Cairo: «Niang non ha chiesto di lasciare il Toro»

© LAPRESSE

Il presidente granata: «Faremo ancora qualcosa sul mercato»

TORINO - "Niang ? Non ha chiesto a nessuno di andare via. È in vacanza perché ha fatto i Mondiali. È un giocatore importante che in alcune partite, giocando da punta, ha dimostrato un grande valore, può fare molto bene". Lo ha detto Urbano Cairo, presidente del Torino calcio, facendo il punto sul calciomercato granata a margine della presentazione dei palinsesti di La7. "Oggi abbiamo davanti giocatori come Belotti, Niang, Iago Falque, Ljajic, che è come se fosse una punta, Edera, che è un giovane molto bravo a cui abbiamo rinnovato il contratto e sul quale crediamo moltissimo, Berenguer, che abbiamo comprato l'anno scorso, Boye. Insomma, abbiamo davanti un sacco di giocatori", ha spiegato. "Per quanto riguarda il discorso degli esterni, vediamo... diciamo che sicuramente lì potremo fare ancora qualcosa", ha aggiunto, "Antonelli? Non ho avuto notizie".

RONALDO - L'arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juventus "è importante per il campionato italiano e lo rende interessante per il mondo intero". Lo ha detto Urbano Cairo. "Per il resto ho avuto molto da fare e non ho avuto tempo di fare altre valutazioni. Oggi parliamo di La7 e non di CR7", ha aggiunto con una battuta il presidente di Cairo Communication e Rcs.

Articoli correlati

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home