In Spagna una voce fuori dal coro: «Juve-Ronaldo, uno dei peggiori affari del secolo»

Secondo un giornalista del quotidiano madrileno 'Marca' l'operazione non porterà benefici ad alcuno degli attori protagonisti

ROMA - Giornali e tifosi di tutto il mondo lo hanno definito "l'affare del secolo", ma non tuttti sono convinti di questo e ci sono anche voci fuori dal coro che non considerano tale l'ingaggio di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus. Sul quotidiano Marca ad esempio, Juan Ignacio García-Ochoa non fa mistero del suo scetticismo. «Il passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juventus si è confermato uno dei peggiori affari del secolo. Sì, ho detto uno dei peggiori affari, perché temo che siamo di fronte a un'operazione con 3 protagonisti nella quale nessuno ci guadagnerà. Solo il tempo dirà se è vero...».

REAL - Il giornalista poi dedica un capitolo ad ogni attore del trasferimento. Il Real Madrid «comprerà uno, due, tre o quattro fenomeni per sostituire Cristiano e quelli che verranno non faranno 50 gol a stagione per 9 anni di fila. Il Real deve riflettere sul perché questo addio è stato così brutto e affrettato. 100 milioni sono una cifra straordinaria per un giocatore di 33 anni, ma non per Ronaldo. Le leggende non hanno prezzo».

Prosegui per leggere le critiche a Ronaldo >>>

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home