Gasperini: «Spinazzola alla Juventus? Mi dispiace ma l'avevo previsto»

© www.imagephotoagency.it

Il tecnico dell'Atalanta sul caso di calciomercato: «Ci sono delle situazioni in cui a decidere sono i calciatori»

BERGAMO - «Ultimamente ci sono situazioni in cui sono i calciatori a decidere, insieme alle persone che ruotano loro attorno. Spinazzola sa come la penso e mi dispiace per lui». Gian Piero Gasperini sceglie il dopopartita dell'amichevole con il Venezia per commentare il caso di calciomercato legato all'esterno, convocato giovedì per Valencia ma non partito la mattina dopo con i compagni perché ormai vicino al rientro alla Juve dal prestito biennale: «Nel calcio capita che un allenatore faccia dei piani, poi bisogna chiedere alle società - spiega il tecnico dell'Atalanta -. Comunque era un'eventualità che avevo previsto».

SPINAZZOLA NON PARTE PER VALENCIA

L'INIZIO DI STAGIONE - Mancano otto giorni all'inizio del campionato: «Servono anche partite come quella di oggi, il calcio d'agosto è una cosa a parte anche se le amichevoli europee ci avevano alzato il livello di fiducia - chiude Gasperini -. In generale abbiamo fatto un buon precampionato grazie a un lavoro di gruppo in cui tutti sono stati encomiabili. In serie A conta far punti da subito e la prima giornata vale quanto l'ultima, la Roma è forte e verrà qui a dimostrarlo. Fin qui abbiamo dimostrato una certa solidità, per l'Europa League sarà tutto un altro discorso e non mi illudo nemmeno più di tanto».

LE ULTIME DI MERCATO

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Commenti

Dalla home

Vai alla home