Atletico, l'infermeria si riempie: ko anche Saul Niguez

© Getty Images

Tra poco più di un mese c'è la Juventus negli ottavi di Champions League e Simeone ha più di un infortunato in lista: si è aggiunto anche lo spagnolo per una lesione muscolare

TORINO - Manca quasi un mese esatto alla prima gara di Champions League tra Atletico Madrid e Juventus. Il 20 febbraio prossimo andrà in scena l'andata degli ottavi di finale, non pensarci diventa quasi impossibile. Per i bianconeri vincere la coppa che manca dalla stagione '95-'96 è diventata un'ossessione da trasformare in obiettivo concreto quest'anno. E allora dare uno sguardo già da adesso alle vicende di casa Atletico è prioritario. Lì dove il 'Cholo' Simeone è costretto ad incassare un'altra brutta notizia. Saul Niguez è uscito anzitempo per infortunio nella partita - pareggiata 3-3 con annessa eliminazione per i colchoneros - di ritorno di Coppa del Re contro il Girona. Oggi lo spagnolo ha svolto gli accertamenti del caso e la risonanza magnetica ha evidenziato una lesione miofasciale post-traumatica di alto grado alla coscia. I tempi di recupero sono ancora da definire, ma con la Juve all'orizzonte il rischio di perdere per diverso tempo un altro pezzo da novanta è dietro l'angolo. Il guaio di Saul si aggiunge a quello che ha messo ko Savic, in dubbio anche lui per la rottura miotendinea di secondo grado del muscolo della coscia sinistra rimediata durante i primi minuti del match dello scorso 13 gennaio contro il Levante, Vitolo, che ha accusato un problema muscolare che lo terrà fermo per almeno tre settimane, e Filipe Luis, out da dicembre per una lesione muscolare di primo grado al retto femorale della coscia destra. Non va dimenticato poi Diego Costa, che sta provando a recuperare dopo essersi operato in Brasile per risolvere i fastidi al piede sinistro che lo perseguitavano. Manca poco più di un mese al faccia a faccia con la Juventus e l'obiettivo principale per l'Atletico Madrid è svuotare l'infermeria.

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home

Commenti