Weah torna in campo a 51 anni nel test con la Nigeria

Settantanove minuti in campo. Anche da presidente della Liberia, l'ex del Milan non smette di stupire su un campo di calcio

MONROVIA - Settantanove minuti in campo. Anche da presidente della Liberia, George Weah, non smette di stupire su un campo di calcio. A 51 anni l'ex attaccante del Milan ha giocato fino al 79esimo nell'amichevole disputata a Monrovia contro la Nigeria e organizzata per celebrare il ritiro della sua maglia, la numero 14, da parte della Federcalcio liberiana. Per il presidente Weah, Pallone d'Oro nel 1995, applausi a ogni pallone toccato e standing ovations finale. Per la cronaca la partita e' finita 2-1 per le "Super-eagles" che si sono imposti con le reti di di Simeon Nwankwo ed Henry Onyekuru, di Kpah Sherman, su rigore, la rete dei padroni di casa. Weah è stato eletto presidente della Liberia il 22 gennaio del 2018. (Ha collaborato Italpress)

Articoli correlati

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home