Micov doma Trento, De Vico sbanca Pistoia

© Ciamillo

I biancorossi regolano nel finale la Dolomiti Energia, la Grissin passa in Toscana con grande autorità.

ROMA - Nell'insolita cornice del PalaDesio l'EA7 Milano si aggiudica il primo anticipo del ventiduesimo turno battendo 88-80 la Dolomiti Energia Trento e volando così in testa alla classifica in solitaria. La copertina è dedicata a un Vlado Micov straripante che ha messo a segno il suo massimo score in carriera con 28 punti e 9/14 dal campo. Vista l'ennesima assenza di Theodore però è stato prezioso il lavoro in regia di Andrea Cinciarini (14 punti e 5 assist) così come quello di Goudelock sul perimetro, mentre sotto le plance la fisicità di Tarczewski (8 punti e 6 rimbalzi) e quella di Gudaitis (5 punti e 8 rimbalzi) sono state preziose. 

ALLUNGO FINALE - In chiusura di primo quarto Trento ha provato a staccare Milano con 5 punti consecutivi di Sutton e Flaccadori (21-16) ma Milano non ha mollato e si è subito riportata in carreggiata innescando un testa a testa serrato. L'espulsione di Sutton per doppio fallo tecnico nelle prime battute dello spicchio di gara finale ha però indirizzato la partita in maniera decisiva verso l'EA7 che affidandosi a Micov - 14 punti li ha siglati nel solo quarto finale - ha conquistato tre possessi di vantaggio (73-66). La grinta di Forray, unita ai canestri di Hogue e Shields, ha però consentito a Trento di restare aggrappata al match prima della spallata finale assestata da Milano grazie alle due triple ravvicinate di Micov e di quella di Goudelock a meno di un minuto dalla fine.   

REGGIO OK - Dopo lo splendido passaggio del turno in Eurocup, la Reggiana non ferma la sua corsa a Pistoia, dove si impone 74-78 al termine di una partita molto equilibrata e vinta in rimonta. La Grissin Bon torna dal -9 grazie ai due Wright nella serata in cui Menetti tiene a riposto White, Llompard e Della Valle pensando a gara1 che giocherà martedì in casa del Lokomotiv Kuban. Pistoia è partita molto contratta (4-15) ma poi è riuscita subito a tornare a contatto. Nel terzo quarto la The Flexxx ha allungato grazie a Laquintana e Diawara, toccando il +9 sul 64-55 al 29’. In apertura di ultimo parziale Markoshvili ha operato il sorpasso e Chris Wright chiuso un break di 11-0. Nel finale decisivo De Vico, suo il canestro del nuovo sorpasso e nel finale Reggio Emilia ha amministrato. Per i padroni di casa 15 punti di Laquintana, 11 per Mian, McGee, Moore e Diawara. Per gli ospiti 17 punti di De Vico, 12 di Chris Wright, 11 di Julian Wright.

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home