Micov doma Trento, De Vico sbanca Pistoia

© Ciamillo

I biancorossi regolano nel finale la Dolomiti Energia, la Grissin passa in Toscana con grande autorità.

ROMA - Nell'insolita cornice del PalaDesio l'EA7 Milano si aggiudica il primo anticipo del ventiduesimo turno battendo 88-80 la Dolomiti Energia Trento e volando così in testa alla classifica in solitaria. La copertina è dedicata a un Vlado Micov straripante che ha messo a segno il suo massimo score in carriera con 28 punti e 9/14 dal campo. Vista l'ennesima assenza di Theodore però è stato prezioso il lavoro in regia di Andrea Cinciarini (14 punti e 5 assist) così come quello di Goudelock sul perimetro, mentre sotto le plance la fisicità di Tarczewski (8 punti e 6 rimbalzi) e quella di Gudaitis (5 punti e 8 rimbalzi) sono state preziose. 

ALLUNGO FINALE - In chiusura di primo quarto Trento ha provato a staccare Milano con 5 punti consecutivi di Sutton e Flaccadori (21-16) ma Milano non ha mollato e si è subito riportata in carreggiata innescando un testa a testa serrato. L'espulsione di Sutton per doppio fallo tecnico nelle prime battute dello spicchio di gara finale ha però indirizzato la partita in maniera decisiva verso l'EA7 che affidandosi a Micov - 14 punti li ha siglati nel solo quarto finale - ha conquistato tre possessi di vantaggio (73-66). La grinta di Forray, unita ai canestri di Hogue e Shields, ha però consentito a Trento di restare aggrappata al match prima della spallata finale assestata da Milano grazie alle due triple ravvicinate di Micov e di quella di Goudelock a meno di un minuto dalla fine.   

REGGIO OK - Dopo lo splendido passaggio del turno in Eurocup, la Reggiana non ferma la sua corsa a Pistoia, dove si impone 74-78 al termine di una partita molto equilibrata e vinta in rimonta. La Grissin Bon torna dal -9 grazie ai due Wright nella serata in cui Menetti tiene a riposto White, Llompard e Della Valle pensando a gara1 che giocherà martedì in casa del Lokomotiv Kuban. Pistoia è partita molto contratta (4-15) ma poi è riuscita subito a tornare a contatto. Nel terzo quarto la The Flexxx ha allungato grazie a Laquintana e Diawara, toccando il +9 sul 64-55 al 29’. In apertura di ultimo parziale Markoshvili ha operato il sorpasso e Chris Wright chiuso un break di 11-0. Nel finale decisivo De Vico, suo il canestro del nuovo sorpasso e nel finale Reggio Emilia ha amministrato. Per i padroni di casa 15 punti di Laquintana, 11 per Mian, McGee, Moore e Diawara. Per gli ospiti 17 punti di De Vico, 12 di Chris Wright, 11 di Julian Wright.

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Commenti

Dalla home

Vai alla home