Tragedia nel ciclismo: muore Duquennoy a soli 23 anni

Il corridore belga stroncato da un attacco cardiaco. «L'intera squadra esprime le sue più sentite condoglianze», il comunicato del suo team, la WB-Aqua Protect-Veranclassic

TORINO - Ancora un lutto nel mondo del ciclismo: è morto all'età di soli 23 anni il corridore belga Jimmy Duquennoy. A dare l'annuncio la sua squadra, la WB-Aqua Protect-Veranclassic, che ha appreso la notizia sabato mattina. Duquennoy è morto all'improvviso venerdì sera a casa sua, secondo la stampa locale a causa di un attacco cardiaco. Dopo aver iniziato la carriera nel team Color-Code-Aquality Protect, Duquennoy era diventato professionista nel 2016. Duquennoy aveva corso mercoledì una gara a Munster, in Germania, ma si era ritirato. "L'intera squadra esprime le sue più sentite condoglianze alla famiglia di Jimmy e ai suoi cari. RIP", si legge nel comunicato.

Articoli correlati

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home