UIM XCAT a Stresa, Panatta su Caldarola: «Farà bene in questa esperienza»

A pochi giorni dalla seconda tappa dell'UIM XCAT World Championship, che si terrà a Stresa sul Lago Maggiore dal 6 all'8 Luglio,  Adriano Panatta ha incontrato Nico Caldarola, ex rallista che a Stresa debutterà come pilota nel campionato XCAT.

Parole di incoraggiamento da parte di Panatta per il debuttante Caldarola, un pilota che, secondo l’ex asso del tennis mondiale, «saprà mettere in difficoltà i suoi avversari». «Con Nico ci conosciamo da tanti anni, visto che ho avuto anche il piacere di essere un suo allievo quando mi sono avvicinato al mondo del rally» ricorda Panatta. «Nelle prime gare dovrà prenderci un po’ la mano, ma sono sicuro riuscirà bene in questa esperienza, perché ha grande sensibilità ai comandi».

«Sono conscio delle difficoltà che mi troverò a fronteggiare. Alla base di tutto deve esserci sempre il rispetto per le cose che non si conoscono, ma con un po’ di buon senso ed un pizzico di follia si potrà ottimizzare il risultato» ha dichiarato Caldarola, che poi ha scherzato con Panatta: «Io ti ho spiegato qualcosa sul rally, ora sei tu a dovermi fare da maestro!».

Adriano Panatta, infatti, oltre ad essere stato un grandissimo tennista con all’attivo vittorie internazionali di prestigio come la Coppa Davis del 1976 ed il Roland Garros nello stesso anno, ha conseguito importanti successi anche nel campo della motonautica.

Dal 1984 è salito diverse volte sul gradino più alto del podio in molte corse Off-shore, fino a conquistare il titolo Powerboat P1 World Championship nel 2004.

Panatta, inoltre, è l’unico atleta nella storia dello sport italiano ad aver ricevuto due Medaglie d’Oro al Valore Atletico in due differenti sport ed unico atleta al mondo ad aver vinto due titoli mondiali in due discipline così diverse: tennis e motonautica.

Articoli correlati

Tutto Sport TV

Le nostre Rubriche

Live

Commenti

Dalla home

Vai alla home