Toro, presentato il progetto "Prendiamo a calci la malattia e vinciamo la coppa"

Il progetto è nato grazie alla collaborazione tra il club, l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino e l’UGI (Unione Genitori Italiani)
© LAPRESSE
Il progetto è nato grazie alla collaborazione tra il club, l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino e l’UGI (Unione Genitori Italiani)
© LAPRESSE
Il progetto è nato grazie alla collaborazione tra il club, l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino e l’UGI (Unione Genitori Italiani)
© LAPRESSE
Il progetto è nato grazie alla collaborazione tra il club, l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino e l’UGI (Unione Genitori Italiani)
© LAPRESSE
Il progetto è nato grazie alla collaborazione tra il club, l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino e l’UGI (Unione Genitori Italiani)
© LAPRESSE
Il progetto è nato grazie alla collaborazione tra il club, l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino e l’UGI (Unione Genitori Italiani)
© LAPRESSE
Il progetto è nato grazie alla collaborazione tra il club, l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino e l’UGI (Unione Genitori Italiani)
© LAPRESSE
Il progetto è nato grazie alla collaborazione tra il club, l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino e l’UGI (Unione Genitori Italiani)
© LAPRESSE
Il progetto è nato grazie alla collaborazione tra il club, l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino e l’UGI (Unione Genitori Italiani)
© LAPRESSE
Il progetto è nato grazie alla collaborazione tra il club, l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino e l’UGI (Unione Genitori Italiani)
© LAPRESSE
Il progetto è nato grazie alla collaborazione tra il club, l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino e l’UGI (Unione Genitori Italiani)
© LAPRESSE
Il progetto è nato grazie alla collaborazione tra il club, l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino e l’UGI (Unione Genitori Italiani)
© LAPRESSE
Il progetto è nato grazie alla collaborazione tra il club, l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino e l’UGI (Unione Genitori Italiani)
© LAPRESSE
Il progetto è nato grazie alla collaborazione tra il club, l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino e l’UGI (Unione Genitori Italiani)
© LAPRESSE
Il progetto è nato grazie alla collaborazione tra il club, l’Oncoematologia pediatrica dell’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino e l’UGI (Unione Genitori Italiani)
© LAPRESSE

Per Approfondire

Commenti

Dalla home

Vai alla home