Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Us Open, Sharapova vola agli ottavi. Sabalenka elimina Kvitova

Vai alla versione integrale
© AFPS
La campionessa russa ha superato in scioltezza la lettone Ostapenko. La rivelazone Sabalenka ha sconfitto la ceca Kvitova per 7-5 6-1

NEW YORK - Con tante big uscite prematuramente di scena, salgono le quotazioni di Maria Sharapova agli Us Open femminili, ultimo Slam stagionale in corso sul cemento di Flashing Meadows. La tennista siberiana, numero 22 Wta e 22esima testa di serie, vincitrice dell'edizione del 2006, ha liquidato con un rapido 6-3 6-2, maturato in un'ora e 22 minuti di gioco, la lettone Jelena Ostapenko, numero 10 del ranking e del seeding. La 21enne di Riga, regina del Roland Garros 2017, quest'anno semifinalista a Wimbledon, ha racimolato appena cinque game e ha concesso palle-break in tutti i suoi game di battuta, a testimonianza di una serata storta con questo fondamentale, complice anche l'ottima risposta della russa, che ora se la vedrà agli ottavi con la spagnola Carla Suarez Navarro: le due non si affrontano dalla finale degli Internazionali d'Italia di Roma del 2015. Supera il terzo turno anche Aryna Sabalenka, rivelazione di questa estate americana. La 20enne di Minsk, numero 20 Wta (best ranking) e 26esima testa di serie, ha infatti eliminato per 7-5 6-1, in un'ora e 25 minuti, Petra Kvitova, numero 5 del ranking e del seeding, nei quarti a New York lo scorso anno, in un match mai in discussione chiuso dal decimo doppio fallo della 28enne mancina di Bilovec. Una vittoria davvero di spessore per la bielorussa quella contro la ceca, che in questo 2018 è la giocatrice che ha vinto più tornei (è infatti andata a segno a San Pietroburgo, Doha, Praga, Madrid e Birmingham) e più incontri di tutte, 46. La Sabalenka, che contenderà l'ingresso nei quarti alla giapponese Naomi Osaka, ha messo a referto 21 vincenti a fronte di 15 errori non procurati: la bielorussa, reduce dal trionfo a New Haven, suo primo titolo Wta, è all'esordio agli US Open e al suo quinto Slam (a livello Major aveva vinto un solo match a Wimbledon 2017).

[[ge:sn:ts:46668063]]