Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Nation League, Olanda a 6,50 contro il tabù Blues

Vai alla versione integrale
© AFPS
La squadra di Deschamps e Pogba ha vinto le ultime quattro sfide contro gli Oranje e anche questa volta parte favorita dalle quote a 1,45.

TORINO – Precedenti, recenti successi e valore della squadra dicono Francia. Ma quando si affrontano due compagini ricche di storia e blasone il risultato non è mai scontato. Il match della Nation League di domani sera mette di fronte Francia e Olanda. A favore dei Bleus, inoltre, giocano anche i precedenti più recenti: la squadra di Deschamps ha vinto le ultime quattro sfide contro gli Oranje e parte da favorita nella prossima occasione. Sul board delle quote Stanleybet il successo francese è valutato 1,45, mentre si sale a 4,15 per il pareggio e a 6,50 per la vittoria olandese. Per la cronaca, l’ultimo successo dell’Olanda è datato 2008: allora, negli Europei giocati in Austria e Svizzera, la formazione arancione si impose per 4-1 nel Gruppo C. Lo stesso risultato nell’incontro di domenica è una possibilità da 115 volte la posta investita. Nell’analisi delle quote, inoltre, si rileva una buona probabilità di gol: di certo la vena realizzativa non manca alla Francia, anche grazie alla stella Mbappè, così come ne è provvista l’Olanda, che nelle sette amichevoli giocate dopo le qualificazioni mondiali solo una volta non è andata a segno. Una gara da Goal, con entrambe le formazioni in rete, è proposta a 1,85.

 

TUTTO SULLE SCOMMESSE

ROMA – Per i quotisti non ci sarà partita, ma il fascino della sfida non è da sottovalutare. Domani sera si affrontano Francia e Olanda nella Uefa Nation League: una è campione del mondo in carica, l’altra invece rientra tra le grandi escluse dell’ultimo mondiale. A favore dei Bleus, inoltre, giocano anche i precedenti più recenti: la squadra di Deschamps ha vinto le ultime quattro sfide contro gli Oranje e parte da favorita nella prossima occasione. Sul board delle quote Stanleybet il successo francese è valutato 1,45, mentre si sale a 4,15 per il pareggio e a 6,50 per la vittoria olandese. Per la cronaca, l’ultimo successo dell’Olanda è datato 2008: allora, negli Europei giocati in Austria e Svizzera, la formazione arancione si impose per 4-1 nel Gruppo C. Lo stesso risultato nell’incontro di domenica è una possibilità da 115 volte la posta investita. Nell’analisi delle quote, inoltre, si rileva una buona probabilità di gol: di certo la vena realizzativa non manca alla Francia, anche grazie alla stella Mbappè, così come ne è provvista l’Olanda, che nelle sette amichevoli giocate dopo le qualificazioni mondiali solo una volta non è andata a segno. Una gara da Goal, con entrambe le formazioni in rete, è proposta a 1,85.