Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Vuelta, manca il grande favorito, la sorpresa Nibali paga 20,00

Vai alla versione integrale
© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.
Fabio Aru, in cerca di riscatto, scende a 15,00. Ma per i bookie il probabile vincitore è da cercare nel trio Yates, Quintana, Porte

TORINO – Nessun grande favorito ma un gruppo di atleti che si contenderà il titolo. La Vuelta España apre oggi i battenti con la crono di Malaga e un grande punto di domanda sul nome del vincitore finale. Quest’anno manca un uomo da battere, ma si contano parecchi favoriti, che viaggiano quasi sullo stesso piano. Anche nelle quote. Assenti Froome e Thomas, la Sky per la prima volta in tempi recenti non si propone come faro di un grande giro. Su Snai la lista dei possibili vincitori si apre con Simon Yates, che ha impressionato al Giro d’Italia, prima di crollare nell’ultima settimana: la sua vittoria vale 5 volte la scommessa. Leggerissimo lo scarto con Nairo Quintana e Richie Porte, entrambi a 5,50. Il colombiano cerca di tornare protagonista, dopo qualche grande giro deludente; l’australiano, dopo aver vinto il Giro della Svizzera, ha dovuto abbandonare il Tour per una caduta e ora punta tutto sulla corsa spagnola. A 7,50 c’è il giovane colombiano Miguel Lopez, che ha centrato un sorprendente terzo posto al Giro d’Italia. Gli altri sono tutti in doppia cifra, a partire da Fabio Aru, che nella corsa rosa ha trovato giorni nerissimi e si è preparato negli ultimi tempi con la Vuelta nella testa. La vittoria di Aru vale 15, così come quella del glorioso Valverde (vincitore nel 2009 e cinque volte sul podio) e di Rigoberto Uran. Quanto a Nibali, le ferite del Tour sono ormai un ricordo. Punta deciso al mondiale di Innsbruck e troverà la condizione via via, ma con lui le sorprese sono sempre possibili: il suo bis in Spagna, dove trionfò nel 2010, e dove lo scorso anno è arrivato secondo, si gioca a 20. 

TUTTO SULLE SCOMMESSE