Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Volley Superlega: l'opposto Stefano Giannotti da Bolzano a Monza

Vai alla versione integrale
L'attaccante veneto si appresta a vivera la sua quinta stagione in Superlega con la maglia della Gi Group

MONZAStefano Giannotti sarà un giocatore della Gi Group Monza per la stagione 2018/2019. L’opposto patavino, classe ‘89, è quindi pronto a disputare la sua quinta stagione assoluta nella SuperLega Credem Banca. Dopo due stagioni in Serie A2 da protagonista, Giannotti darà un supporto importante alla prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley, impegnata sia in campionato che nella prossima Challenge Cup. A Monza il nuovo posto due monzese ritroverà Santiago Orduna, palleggiatore con cui ha condiviso ben tre stagioni a Padova, di cui una in A2 e due nella massima categoria. Giocando proprio in diagonale con Orduna e contro Monza, Giannotti aveva vinto la Coppa Italia di A2, ricevendo inoltre il premio MVP delle finali andate in scena alla Candy Arena nella stagione 2013/2014.

LA CARRIERA
La carriera di Stefano Giannotti inizia nel 2006 nell’Universal Volley di Padova, in Serie D. Nel 2007 approda alla Pallavolo Legnaro in Serie C, per poi accasarsi nella stagione 2009/10  all’Eagles Volley di Mestrino, in Serie B2. Nell’annata 2010/11 torna alla Pallavolo Padova, nuovo nome della Sempre Volley, in Serie A2 e ottenendo, a fine stagione, il pass per la promozione in Serie A1. Nella massima serie esordisce nella stagione 2011/12, annata che per i patavini si chiude con una retrocessione. Dopo un anno in A2 nel 2012/2013, nella stagione 2013/14 ottiene la vittoria della Coppa Italia di Serie A2 e una nuova promozione in Serie A1. Dopo tre annate sportive nella SuperLega, nella stagione 2017/18 passa alla Marconi di Spoleto, in Serie A2, trasferendosi a metà annata all’AVS Bolzano, nella stessa categoria. Ora per Giannotti ecco il ritorno nella SuperLega Credem Banca, campionato che disputerà, per la prima volta, con la maglia di Monza.

LE DICHIARAZIONI DI STEFANO GIANNOTTI
«Sono davvero felice di tornare in SuperLega e di farlo con una squadra ambiziosa come quella di Monza. Quando mi è stata presentata questa opportunità non ci ho pensato due volte, accettando con entusiasmo. Sono inoltre contento di ritrovare Santi Orduna, un palleggiatore esperto con cui mi sono sempre trovato bene. Sapere che sarà lui a guidare la regia è per me motivo di serenità e fiducia, nel caso fossi chiamato in causa per dare il mio contributo. Soli? E’ un ottimo allenatore: professionale, preciso e con le idee molto chiare. Non vedo l’ora di lavorare con lui e con i miei nuovi compagni. Conosco Botto, Galliani e Beretta: giocatori di qualità che spero e sono sicuro, essendo da tempo al Consorzio, mi aiuteranno ad ambientarmi al meglio. Sicuramente sarà un’esperienza stimolante, dato che giocherò per la prima volta una coppa europea. Mi aspetto di vivere questa stagione con positività e tanta disponibilità al lavoro».