Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Volley: Torneo di Montreux: l'Italia ferma il Brasile e vola in finale

Vai alla versione integrale
Le azzurre di Mazzanti, dopo dura lotta, si impongono sulla formazione di Ze Roberto al tie break per 3-2 (19-25, 25-18, 22-25, 25-17, 15-12). Travolgente Egonu con 32 palloni vincenti

MONTREUX (SVIZZERA)- Ancora un' impresa firmata Italia al torneo di Montreux dove le azzurre di Mazzanti conquistano la finalissima superando il temibile Brasile 3-2 (19-25, 25-18, 22-25, 25-17, 15-12), al termine di una lunga battaglia e di una doppia rimonta. Domani alle ore 16 Chirichella e compagne si giocheranno il primo posto della manifestazione contro la vincente tra Turchia e Russia (in campo adesso).
Molto positiva la prestazione delle ragazze di Mazzanti, capaci di battere dopo oltre due ore di gioco una tra le favorite alla vittoria del Campionato Mondiale 2018, presentatasi in Svizzera al gran completo.
Dopo un primo parziale non brillante, la nazionale tricolore si è prontamente riscatta, chiudendo il match alla grande: nel quarto set e nel tie-break le azzurre sono state padrone del campo.
Tra le fila italiane ottima la prova di Paola Egonu, top-scorer indiscussa del match con 32 punti (5 muri e 2 aces). Buono anche il contributo di Miriam Sylla (15 punti) e Lucia Bosetti (11 p.). Le azzurre si sono aggiudicate nettamente il duello a muro (17 a 10) quattro quelli firmati da Chirichela, mentre hanno commesso lo stesso numero di errori delle brasiliane (30).
Come formazione iniziale Mazzanti ha schierato Malinov in palleggio, Egonu opposto, Bosetti e Sylla schiacciatrici, centrali Danesi e Chirichella, libero De Gennaro. Nel corso della gara Beatrice Parrocchiale è stata impiegate come schiacciatrice per la fase di ricezione.
Nel primo set dopo l'equilibrio iniziale il Brasile ha allungato, sfruttando bene il proprio muro. L'Italia ha faticato a replicare e ha commesso diversi errori, grazie ai quali le avversarie hanno guadaganto un buon margine (10-15). Con il passare del gioco Egonu e compagne sono cresciute, riuscendo a mettere anche in difficoltà con il servizio la ricezione verdeoro (17-20). La squadra sudamericana, spinta da Rosamaria e Gabi, ha comunque ammistrato il vantaggio e si è imposta (25-19).
I segnali di crescita delle azzurre hanno trovato conferma nella seconda frazione, le ragazze di Mazzanti infatti hanno sistemato il muro e con sugli scudi un'ottima Paola Egonu hanno preso il largo (17-12). Una volta al comando, Malinov e compagne non hanno più rallentato, chiudendo (25-18).
Al ritorno in campo le due squadre hanno viaggiato appaiate sino al (10-11), momento in cui le sudamericane hanno cambiato marcia (10-14). L'Italia ha perso brillantezza (12-17), ma nonostante lo svantaggio non s'è persa d'animo e con pazienza ha cercato di rientrare in partita (17-20). Punto dopo punto le ragazze hanno sfiorato l'aggancio alla brasiliane, ma nel finale si sono dovute arrendere (22-25).
La formazione verdeoro ha tentato subito di indirizzare a proprio favore il quarto set (2-6), però si è trattato di un fuoco di paglia perchè sono state le azzurre a fare la voce grossa (11-9). Grazie a un'ottima fase muro difesa Chirichella e compaghe hanno contenuto molto bene l'attacco avversario, colpendo con il contrattacco (16-11). L'Italia ha messo in mostra un'ottima pallavolo, senza dare più scampo al Brasile (25-17). 
Caricate dalla vittoria della vittoria del parziale, le azzurre hanno aggredito le avversarie nel tie-break, portandosi avanti (5-2). Il Brasile ha tentato di rientrare, ma l'Italia non ha mai abbassato la guardia e si è andata a prendere una meritata vittoria (15-12).

IL TABELLINO-

ITALIA-BRASILE 3-2 (19-25, 25-18, 22-25, 25-17, 15-12)

ITALIA: Malinov 2, Sylla 15, Danesi 7, Egonu 32, Bosetti 11, Chirichella 9. Libero: De Gennaro. Parrocchiale, Cambi, Guerra. N.e: Melandri, Lubian, Ortolani, Nwakalor. All. Mazzanti

BRASILE: Danielle Lins 3, Carol 10, Thaisa 2, Rosamaria 20, Gabi 13, Fernanda G. 5. Libero: Suelen. Amanda, Adenizia 3, Drussyla 9, Monique 2, Roberta. N.e: Gabriella e Natalia. All. Zè Roberto

ARBITRI: Wensheng (Cin) e Wolf (Sui).

Durata: 24', 24', 30', 24', 18'.

Italia: 4 a, 9 bs, 17 m, 30 et.

Brasile: 3 a, 8 bs, 10 m, 30 et.