Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Volley: A2 Maschile, Mondovì rescinde con Plak ed ingaggia Treial

Vai alla versione integrale
Lo sfortunato olandese, ingaggiato un mese fa, si è fatto male in nazionale costringendo la società piemontese a sostituirlo con il centrale estone proveniente dal campionato della Rupubblica Ceca

MONDOVI’ (CUNEO)- Non è nemmeno partita l'esperienza di Fabian Plak nelle file del VBC Mondovì di Marco Fenoglio. Il giovane centrale olandese, vittima di un serio infortunio durante la preparazione della Nazionale Orange agli imminenti Campionati del Mondo, dovrà sottoporsi ad un’operazione alla tibia sinistra (microfrattura) che lo terrà lontano dai campi da gioco per qualche mese. Un tempo che, purtroppo, lo staff tecnico del VBC Mondovì non può attendere: la preparazione alla prossima stagione di serie A2 inizierà, infatti, giovedì prossimo 23 agosto con il primo allenamento ufficiale.

ARRIVA HENRI TREIAL-

Al posto di Plak arriva alla corte di Marco Fenoglio il centrale della Nazionale estone Henri Treial, nato a Võru il 28 maggio 1992, alto 2,02 metri per 96 kg. di peso. Cresciuto nelle giovanili del Valio Võru, in Estonia Treial ha giocato anche con il Bigbang Tartu dal 2012 al 2016. Nelle ultime due stagioni ha vissuto l’esaltante esperienza in Repubblica Ceca nella squadra del CEZ Karlovarsko, società con la quale conquistato due Coppe Ceche ed il Campionato 2017/2018. Di prestigio anche i successi in terra natìa: con il Bigbang Tartu ha vinto Baltic League e Campionato estone nelle stagioni 2013/2014  e 2014/2015, oltre la Coppa d’Estonia 2013. Con la Nazionale ha ottenuto un ottimo quarto posto alla European Volley League 2015: a Mondovì ritroverà il compagno Kristo Kollo.

LE PAROLE DI HENRI TREIAL-

« Ho iniziato a giocare a pallavolo all’età di 10 anni e da allora non ho più smesso. Quella che mi appresto a vivere con Mondovì sarà la terza stagione lontano dall’Estonia, dopo le due giocate in Repubblica Ceca. In carriera ho vinto due volte la classifica quale miglior centrale di Lega, facendo registrare il maggior numero di muri messo a segno in stagione ». 

Henri sa che affronterà un torneo decisamente diverso rispetto ad Estonia e Repubblica Ceca: 

« Non conosco il campionato italiano di serie A2, ma mi attira parecchio perché so che ha una formula avvincente. Sarà qualcosa di nuovo per me, non vedo l’ora d’iniziare ». 

La chiamata del VBC Mondovì, ovviamente, è giunta inattesa: 

« Non conosco nulla di Mondovì, ma so che potrò imparare molto da questa esaltante prova. Voglio mettere a disposizione dell’allenatore la mia esperienza, in una campionato sicuramente molto impegnativo, e guadagnarmi così la fiducia di stare in campo. Naturalmente, spero di far felici i tifosi di Mondovì con un bel gioco, portando la squadra più in alto possibile! ».