Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Sitting Volley: Apd Fonte Roma Eur e Dream Volley Pisa tricolori

Vai alla versione integrale
A Pisa assegnati gli scudetti. I romani hanno superato
in finale 3-0 (25-21, 27-25, 25-21) l'Asd Pallavolo Missaglia, mentre le toscane hanno battuto 3-0 (25-18, 25-20, 25-18) il Nola Città dei Gigli

PISA- Le finali del secondo Campionato Italiano di sitting volley, andate in scena al Centro Sportivo Dream di Pisa, hanno laureato le squadre Campioni d'Italia. A cucirsi lo scudetto sul petto sono state con pieno merito, l'Apd Fonte Roma Eur e le padrone di casa del Dream Volley Pisa. 

I romani si sono aggiudicati il tricolore maschile battendo in finale i campioni uscenti dell 'Asd Pallavolo Missaglia 3-0 (25-21, 27-25, 25-21). Sul gradino più basso del podio, invece, è salita la Scuola di Pallavolo Fermana che ieri ha sconfitto nella finalina l'Up Volley Aversa 3-2 (25-21, 13-25, 24-26, 25-23, 15-11).

Nel settore femminile il Dream Volley Pisa si è confermato Campione d'Italia grazie al 3-0 (25-18, 25-20, 25-18) su Nola Città dei Gigli, nella replica della finale dello scorso anno. Il terzo posto è andato al Punta allo Zero Parma, vincitrice ieri 3-0 (25-10, 25-15, 25-14) contro la Sport Academy Roma.
Fabio Marsiliani (Fonte Roma Eur) e Raffaela Battaglia (Dream Volley Pisa) sono stati nominati MVP delle finali.

LE PAROLE DEL CONSIGLIERE FEDERALE GUIDO PASCIARI-

« Sono state due splendide giornate all’insegna dello sport e del sitting volley, per questo voglio ringraziare tutte le persone che hanno partecipato alle Finali del Campionato Italiano. I miei complimenti vanno ovviamente all'Apd Fonte Roma Eur e al Dream Volley Pisa che si sono aggiudicati i titoli tricolore, ma anche a tutte le squadre che sono scese in campo in questa bellissima edizione. Il sitting volley è quello che si è visto in queste finali: uno spettacolo meraviglioso da vivere sia in campo che sugli spalti. La Fipav sta facendo de grandissimi sforzi per far decollare sempre di più questa disciplina e i fatti lo dimostrano. Tra un mese la nazionale femminile scenderà in campo nel Campionato Mondiale, un traguardo sino a qualche mese fa impensabile.  
Se oggi abbiamo potuto assistere a questa splendida manifestazione è merito di tutte quelle persone che con impegno e passione si sono dedicate al Sitting, a loro voglio ribadire un fortissimo grazie
».