Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Opel Insignia sempre più connessa

Vai alla versione integrale
L’ammiraglia della casa tedesca è equipaggiata con l’ultima generazione di sistemi multimediali del marchio di Rüsselsheim. Più personalizzabili, ma soprattutto sempre online

Il futuro multimediale di Opel passa da Insignia. Un futuro in cui la semplicità nel gestire le informazioni, così come la rapidità nel reperirle, la fanno da padroni. Due temi che si realizzano grazie a nuovi hardware e nuovi software, che definiscono la “linea” multimediale della Casa tedesca. Una linea che si declina in due elementi principali. Uno che rappresenta l’ingresso nella connettività by Opel, l’altro invece destinato a delineare il meglio della tecnologia presente e futura degli uomini di Rüsselsheim, ovvero il top di gamma. In realtà la maggior parte delle specifiche sono condivise. Ciò detto uno si chiama Multimedia e l’altro Multimedia Navi Pro.

Per entrambi vale la presenza di uno schermo touch di tipo capacitivo, che nel formato più grande arriva ad avere una diagonale di 8 pollici. Dimensione più che sufficiente per leggere al meglio ogni tipo di informazione, ma soprattutto di icona. I comandi touch, decisamente intuitivi e in “formato” tablet, sono integrati dalla presenza di quelli vocali e dei pulsanti sul volante. Un’interfaccia che si può arricchire di altri due componenti, altrettanto importanti alla voce fruizione del sistema. Si tratta dello schermo ad alta risoluzione inserito all’interno del quadro strumenti. Una “realtà” che riporta tutta una serie di comunicazioni, che riguardano lo “status” della vettura, ma che possono essere riferite anche alla navigazione o ai limiti di velocità rilevati dalla telecamera Opel Eye. In abbinamento al sistema Multimedia Navi Pro, è possibile avere a richiesta anche l’head-up Display.

Un’ulteriore fonte di informazioni, principalmente connessa alla navigazione, che permette letteralmente di non distogliere lo sguardo dalla strada. Perché le indicazioni sono riportate direttamente sul parabrezza. Tanto per rimanere in tema, da segnalare i servizi di navigazione in connessione per ottimizzare la ricerca dei punti di interesse e delle destinazioni, così come le informazioni circa i prezzi dei carburanti in tempo reale. Ovviamente sono annoverati pure i parcheggi, senza contare la disponibilità degli aggiornamenti online delle mappe. Visualizzazione 3D e fluidità dello schermo, sono specifiche di contorno, che aumentano però la facilità d’impiego della multimedialità by Opel. In questo contesto così operativo balza in primo piano la possibilità di collegarsi ad internet con il proprio smartphone. Evenienza che da accesso al servizio Live Traffic,che consente di avere una panoramica aggiornata sulle informazioni di traffico provenienti da diverse fonti. Materiale utile che stabilire al meglio il percorso, limitando il più possibile i disagi. Anche perché Live Traffic è in grado di mostrare sulla mappa non solo i rallentamenti, me pure le possibili cause. La connettività tra vettura e smartphone non si limita però alla sfera della navigazione, perché consente l’accesso ai protocolli Apple CarPlay e Android Auto.

Una vantaggio che si realizza sia grazie alla tecnologia Bluetooth che alla presenza di un accesso Usb. Ma l’infotainment Opel presenta anche un’altro aspetto altrettanto interessante: l’essere personalizzabile. Si possono infatti configurare cinque profili utente. Caratteristica propria del sistema Multimedia Navi Pro, che può gestire cinque guidatori differenti. Ovvero è in grado di configurare la temperatura preferita di ognuno, così come l'equalizzazione preferita degli altoparlanti. Lo stesso vale per le destinazioni, la playlist e i punti di interesse. Tutti memorizzati in base al profilo personalizzato.

PRENOTA UN TEST DRIVE