Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Auto per neopatentati: la gamma Opel

Vai alla versione integrale
Non basta la patente per poter guidare qualsiasi auto, perché ci sono delle restrizioni per il primo anno. Le Case auto offrono soluzioni ad hoc, ma alcune realizzano una vera e propria gamma di modelli

TORINO - È un momento di grande attesa e fibrillazione quello dei diciotto anni. Non solo perché sancisce dal punto di vista legale il passaggio nella “quota” adulta della popolazione, ma perché consente finalmente la possibilità di guidare. Non prima ovviamente di aver conseguito la patente. Peccato solo che non sia così scontato mettersi al volante di un’auto una volta passata teoria e prova pratica.

Questo perché nel nostro Paese esistono delle restrizioni riguardanti proprio i neopatentati. Ciò significa che sono abilitati alla guida di veicoli con caratteristiche particolari. L’articolo 117 del codice della strade, al comma 2-bis, riferisce le seguenti parole: “Ai titolari di patente di guida di categoria B, per il primo anno dal rilascio non e' consentita la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kW/t.

Nel caso di veicoli di categoria M1, ai fini di cui al precedente periodo si applica un ulteriore limite di potenza massima  pari a 70 kW. Per chi non lo sapesse, i veicoli di categoria M1 sono veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente. Spontaneo pertanto domandarsi quali siano le vetture che i neopatentati possono guidare senza incorrere in alcuna sanzione.

Diverse sono le Case che offrono versioni riservate a questa categoria di guidatori, ma spesso la scelta si limita ad un paio di modelli. Situazione completamente differente quando invece si valuta l’offerta promossa da Opel. Il Costruttore tedesco è in grado di coprire un range di varianti in grado di soddisfare sia categorie di vetture differenti che tipologie di modelli. Si va dalle compatte citycar, sino ai Crossover. E anche in tema di alimentazioni Opel sbaraglia la concorrenza, potendo rispondere alle esigenze non soltanto del neopatentato, ma soprattutto a quelle dei genitori. 

Ad aprire le danze è la Adam (e Adam Rocks), che mette sul piatto il 4 cilindri di 1,2 litri di cilindrata da 70 cavalli. Ma se sono le prestazioni il vostro obbiettivo primario, il 3 cilindri sovralimentato da 90 cavalli è la variante più sportiva a cui è possibile avere accesso. Stessa motorizzazione che presenzia anche su Corsa (sia 3 che 5 porte). Corsa che può fare affidamento anche sul 1,2 litri di cui sopra e pure sul 1.4 (qui in edizione da 75 cavalli). La versione più performante di quest’ultimo propulsore, quella da 90 cavalli, è anche quella che può essere abbinata al Gpl, ma in questo caso più essere guidata da un neopatentato solo se nella versione a 5 porte. La serie di modelli in realtà non è ancora terminata, perché annovera pure la Crossover Crossland X, il cui 1.2 da 81 cavalli rappresenta la soluzione perfetta per i neo adepti alla guida. Anche in formato Gpl.