Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Porsche Macan, con il restyling cambia pelle

Vai alla versione integrale
Nuovo look al posteriore e a bordo tante novità, di stile e tecnologiche

Macan restyling, il suv cambia pelle, strettamente legati al design gli interventi del consueto rinnovo di metà carriera. L’anteriore diverso, l’occhio lo percepirà allargato, grazie alla diversa fascia paraurti. I fari a led a quattro punti si confermano, mentre al posteriore debutta l’innovazione stilistica più rilevante. Di ispirazione Panamera, prossima a diventare anche uno dei tratti distintivi della futura 911.

I fari tridimensionali, scavati e con profili in rilievo, sono stati cifra estetica di Porsche Macan sin dal lancio, adesso l’unione mediante una fascia luminosa a tutta larghezza dà ancor più imponenza al posteriore del suv. Detto dei proiettori full led di serie che potranno arricchirsi del Porsche Dynamic Light System Plus, PDLS per sintetizzare la gestione attiva del fascio luminoso, il rinnovamento di Macan all’interno è chiaramente più rilevante di quanto non dica l’esterno.

Da 7 a 11, pollici. L’infotainment PCM – Porsche Communication Management diventa la novità centrale intorno alla quale ruotano altre modifiche. Non solo maggior ampiezza del display, full HD, ma anche la possibilità di gestire la navigazione con dati Here Cloud, evoluta per quel che riguarda i dati sul traffico e le condizioni lungo il tragitto rilevate dall’interconnessione dei dati provenienti da altri veicoli che utilizzano il medesimo sistema (è tra le novità introdotte sulla nuova Audi Q3). La carrellata di chicche hi-tech prosegue con il modulo Connect Plus di serie, che permetterà l’analisi del traffico in tempo reale e il riconoscimento vocale naturale.

L’integrazione di un diverso infotainment ha rivisitato l’intera fascia orizzontale, con il posizionamento delle bocchette del clima in basso, davanti alla leva del cambio. A richiesta, l’impianto di climatizzazione è integrabile con il sistema di ionizzazione dell’aria, per un ambiente più pulito. Altro optional che arriva su Porsche Macan restyling, il parabrezza riscaldabile.

Il capitolo dei sistemi di assistenza alla guida conta l’introduzione (optional) dell’assistente nella marcia in colonna, il traffic jam in grado di gestire – fino a 60 km/h – traiettoria, acceleratore e freno così da rendere meno stressanti le fasi in coda.

Volante che, tra le mani, richiamerà le supersportive del marchio nella versione GT, accessorio a richiesta, ispirato al volante di Porsche 911 e con il selettore della modalità Sport Response posto sulla razza di destra, quest’ultimo parte del pacchetto Sports Chrono, anch’esso opzionale.

Quanti si cimenteranno in fuoristrada con Macan restyling potranno contare sulla app OffRoad Precision, in grado di registrare i dati di guida in off-road da analizzare successivamente.