Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Guerra dei Dazi: colpiti blue jeans e Harley-Davidson

Vai alla versione integrale
L’Unione Europea risponde agli aggravi tariffari voluti dall’amministrazione USA su acciaio, alluminio e prodotti vari provenienti dai Paesi UE

C’era da aspettarselo! La reazione dell’Unione Europea ai dazi voluti dall’attuale governo americano non ha tardato ad arrivare, così, a finire vittima della pericolosa escalation, frutto del braccio di ferro tra il presidente Trump e i Paesi UE, sono stavolta i blue jeans e le motociclette. Non prodotti qualunque, quindi, ma veri e propri simboli planetari dell’universo a Stelle e Strisce, per un contrattacco dal forte valore simbolico, dopo la mossa dell’amministrazione USA di imporre dazi su acciaio, alluminio e prodotti vari importati dall’Unione.

QUINDI È UFFICIALE, acquistare una Harley o un paio di jeans del proprio marchio americano preferito, a breve (si parla dei primi di luglio), costerà di più. Una guerra commerciale che rischia di innescare una serie di reazioni a catena, di tipo protezionistico, che nel medio/lungo periodo potrebbero avere effetti non esattamente trascurabili sul piano economico: basti pensare che il made in Italy esportato negli USA (dati 2017) vale oltre 40 miliardi di euro. L’inasprimento delle barriere commerciali, fa sapere l’ISTAT, potrebbe costare al nostro paese addirittura fino a un punto di Pil.