Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Moto Gp Misano, Marquez: «Per fortuna in Ducati si sono svegliati tardi»

Vai alla versione integrale
© AFPS
«Quando ho visto Dovizioso guidare in quel modo, ho pensato speriamo di fare secondo». Il campione del mondo quasi beffardo a fine gara

MISANO - «Ero partito bene, anche se ero partito quinto, alla partenza ero terzo e ho capito che sarebbe stata dura. Stamattina era bene, ma poi la pista era più calda e la differenza in rettilineo con la Ducati era più grande. Il secondo posto è importante per il campionato. Ho dato battaglia a Lorenzo, quando era dietro lui lo riuscivo a gestire, ma quando ero dietro io non riuscivo a sorpassare e quando mi sorpassava lo faceva veloce». Alla conferenza stampa del dopo Gp di San Marino, che ha regalato grandi emozioni, Marc Marquez riconosce la superiorità della Ducati, ma rimane leader della classifica piloti ed è quasi beffardo con i piloti della rossa di Borgo Panigale: «Se perdi un decimo devi staccare più forte e farlo di traverso - ha detto il pilota spagnolo -. Sto sudando tantissimo oggi anche ora. Quando ho visto Dovizioso guidare in quel modo ho pensato speriamo di fare secondo. Menomale che le Ducati si sono svegliate in questa seconda parte di campionato. Oggi sono più cinque punti in classifica e per il campionato va bene». E poi «ora arrivano circuiti che mi piacciono di più di Misano e vediamo come va. L’obiettivo è partire con più punti con cui eravamo arrivati. Eravamo partiti con 59 punti e ora ne abbiamo 67. Le due Ducati sono più forti e Jorge ha sbagliato, ma Dovi sarà forte fino alla fine».   

RISULTATI

CLASSIFICA