Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Al via Apolide festival, musica ma anche tanto sport

Vai alla versione integrale
Da oggi al 22 luglio torna la kermesse nel verde del bosco di Vialfrè con un programma ricco e pensato per tutti

Parte oggi la nuova edizione di Apolide, il festival immerso nel verde del bosco di Vialfrè – Torino, in un  anfiteatro scavato dal ghiaccio  che garantisce al suo pubblico, di tutte le età e nazionalità, quattro giorni di fuga dalla città. Oltre alla straordinaria line up musicale che vede come protagonisti artisti del calibro di  Samuel, Alice Merton, Ministri, Myss Keta e tanti altri, Apolide dà largo spazio all’attività fisica pensando ai suoi benefici per corpo e mente grazie alla Sportarena in collaborazione con  Sportorino dove  per tutto il giorno, tutti i giorni, sarà possibile scoprire e mettersi alla prova con gli sport del momento.

A partire dal  Frisbee, a cura di Freestyle Torino & Ultimate Freestyle, lo  Skateboard, con la Riders Academy Skateboard School, e ancora lo  Slacklining con Torino Sul Filo e i workshop di circo e giocoleria  acrobatica a cura della Scuola di Circo Fuma che ‘nduma. Poi, per scaricare l’adrenalina accumulata nell’area sport tutti al Relax Garden: trattamenti shiatsu, lezioni di yoga e amache sospese tra gli alberi  in questa oasi verde sono ottimi modi per riprendere fiato dallo stress quotidiano e per prepararsi al meglio ai concerti che si tengono dal pomeriggio fino a notte.

Anche quest’anno organizzato dall'Associazione Culturale TO LOCALS e da Dunter, Apolide fa convivere installazioni luminose, arte, teatro, letteratura, sport, enogastronomia, campeggio, relax e attività per bambini in un contesto naturale eccezionale, a soli 30’ minuti da Torino e 50’ da Milano: questi gli ingredienti speciali di un festival che in poco tempo si è guadagnato il soprannome di “Green Man Festival italiano”, entrando a far parte di ?Italian Quality Music Festival ?e di ETEP, lo European Talent Exchange Program, insieme alle più grandi manifestazioni del mondo.

La musica è sempre la protagonista di Apolide:  tre sono i palchi  su cui si alterneranno più di 50 artisti provenienti da tutto il mondo: il  Main Stage,  dove si  esibiranno alcuni dei nomi più interessanti della scena musicale nazionale e internazionale,  il  Boobs Stage,  un'area raccolta dedicata a chi ama concerti acustici, incontri e reading,  e il  Soundwood Stage,  per gli amanti dell’elettronica e della sperimentazione sonora. Ci sarà poi, il 21 luglio, il concerto-evento - unica data estiva - di Samuel in cui il frontman dei Subsonica sarà accompagnato da moltissimi grandi ospiti.