Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

CIS e Cina concludono i TI Qualifier, sorpresa Serenity

Vai alla versione integrale
Dopo un tour de force di una settimana, le regioni russofone e cinesi concludono il Main Qualifier, non senza imprevisti.

Rispettivamente il 20 e il 21 di giugno, Cina e Russia scelgono attraverso l’ultimo torneo regionale dell’anno le ultime rappresentanti al campionato che si terrà a Vancouver per il premio più ricco della storia degli esports.

Invictus Gaming e Team Serenity sono gli ultimi rappresentanti dalla regione più popolosa: i primi certamente attesi, unico invito al Main Qualifier; i secondi protagonisti di una miracolosa scalata che li vede superare i ben più noti LFY e Keen Gaming, pur senza averli affrontati in scontri diretti. Che siano pronti a ripetere il miracolo Wings 2016?

Secondo esponente russo sono invece i WinStrike, precedentemente noti come FlyToMoon, acquisiti dalla compagnia russa di cui portano il nome. ALWAYSWANNAFLY, Iceberg e Silent sono veterani della scena e ancora una volta sono riusciti a conquistare un biglietto per il The International, interrompendo il sogno dei novellini Espada, i quali hanno affrontato una maratona di 12 ore di Dota. Assolutamente dispersi i Natus Vincere, eliminati addirittura nella fase di Open Qualifier, mentre i Team Spirit, altri favoriti, concludono in semifinale.

Rimangono le regioni di Sudamerica, che concluderà i qualifier domani, Europa, Nordamerica e Sudest Asiatico, questi ultimi in conclusione per la settimana ventura.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi