Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

NBA 2K League: i Blazer conquistano il "The Turn"

Vai alla versione integrale
Un tabellone tennistico, a eliminazione diretta con partita secca, distribuito come al solito su due giorni, tutto in diretta da New York: è il primo evento off-season della NBA 2K League.

È tempo del primo torneo interstagionale per la NBA 2K League, utile alle squadre per raggranellare qualche punto extra in vista della qualificazione ai playoff, nonché per portarsi a casa una parte del montepremi da 150.000 dollari. “The Turn”, la svolta, con un terzo di stagione regolare ormai dietro le spalle. Un tabellone tennistico, a eliminazione diretta con partita secca, distribuito come al solito su due giorni, tutto in diretta da New York.

OTTAVI DI FINALE

  • 76ers GC 76 – Grizz Gaming 61
  • Blazer5 Gaming 72 – Raptors Uprising 62
  • Mavs Gaming 74 – Bucks Gaming 68
  • Pistons GT 51 – Warriors Gaming Squad 56
  • Cavs Legion GC 63 – Knicks Gaming 87
  • Jazz Gaming 55 – Celtics Crossover Gaming 73
  • Wizards District Gaming 80 – Heat Check Gaming 67
  • Kings Guard Gaming 61 – Magic Gaming 71

I nomi caldi della vigilia sono sempre quelli, 76ers e Blazer5, prima e seconda classificata nel torneo inaugurale nonché teste di serie del tabellone. La pressione non tradisce le favorite, che si sbarazzano senza troppi patemi delle avversarie del primo turno. I Blazer5, in particolare, trovano i Raptors Uprising freschi di spareggio vinto contro i Pacers, per guadagnare l'ultimo spot utile per il torneo: ma la loro avventura è durata poco. Anche i Mavs di Dimez si confermano ad alti livelli e superano i Bucks così come i Wizards Gaming District, imprevedibili ma talentuosi, con una bella vittoria d'autorità sugli Heat Check. Ma la prima giornata di The Turn riserva anche un paio di sorprese: i Warriors Gaming Squad, delusione del campionato fino a questo momento, firmano l'upset più clamoroso del turno eliminando i Pistons GT in una partita dal punteggio bassissimo, 56 a 51. L'attacco esplosivo dei Pistons, guidato da I'mSoFarAhead e Let's Get It Ramo, stavolta non ha acceso la miccia.

Anche i Jazz Gaming, un'altra squadra tra le più in forma, finisce ingabbiata dalla difesa dei Celtics e si ferma a quota 55 punti, troppo pochi per spuntarla: è una cocente eliminazione per Yeah I Compete e soci, mentre i Celtics avanzano nonostante l'undicesima posizione in classifica. La chiave della partita? L'inserimento dalla panchina di Speedbrook al posto di PalmOilPlease, 21 punti con 7/12 dal campo, e finalmente un tiratore affidabile per convertire in canestri gli assist di oFab. Qualcosa non funziona coi Cavs Legion: torna in quintetto la stella Hood ma segna solo 7 punti e il loro momento magico si è già spento. Ne approfittano i Knicks, che hanno trovato la quadratura del cerchio con l'esplosione di Idrisdagoat: registra la prima tripla doppia nella storia della lega con 24 punti, 11 rimbalzi e 10 assist.

QUARTI DI FINALE

  • Blazer5 Gaming 86 – Magic Gaming 70
  • 76ers GC 70 - Wizards District Gaming 67
  • Knicks Gaming 68 – Warriors Gaming Squad 63
  • Mavs Gaming 59 - Celtics Crossover Gaming 77

Un'altra passeggiata per i Blazer5, nonostante il buon momento di forma dei Magic, mentre i 76ers devono faticare molto di più per superare la resistenza dei coriacei Wizards District. La partita si decide solo nel finale, con uno scarto di tre punti, grazie a un paio di eccellenti possessi difensivi ad arginare le iniziative di Boo Painter e Jin. Knicks vs Warriors è la sfida che non ti aspetti: avanza New York, stavolta sulle spalle di Goofy e IamDam. Per i Warriors, viste le premesse, è già un successo aver superato il primo turno.

Altrettanto non si può dire per i Mavs che si arrendono inaspettatamente ai Celtics nell'ennesimo scontro diretto tra le due stelle Dimez e oFab. Il duello è spettacolare: 25 punti per il primo con uno straordinario 12/14 al tiro, 23 per il secondo ma conditi dalla bellezza di 21 assist (ne realizzerà 77 nell'arco del torneo). Al resto ci pensa Arsonal che domina Dayfri nel gioco sotto canestro; la vittoria dei Celtics è netta.

SEMIFINALI

  • Blazer5 Gaming 95 – Knicks Gaming 73
  • Celtics Crossover Gaming 78 - 76ers GC 69

La favola dei Knicks si conclude, come da pronostico, contro i Blazer5 che, per non farsi mancare niente, ritoccano il record di punti segnati in una singola partita sfondando quota 95. Dopo un inizio al rallentatore New York ha trovato la sua identità tattica e ora ci si aspetta che confermi i miglioramenti anche in regular season: dopotutto, giocano in casa.

I Celtics invece continuano a stupire, dimostrando di valere qualcosa in più della undicesima posizione in classifica. In semifinale il nuovo quintetto ingrana da subito e nega ai 76ers il rematch della finale del Tip-off Tournament contro i Blazer5. Nessun demerito per la squadra di Philadelphia, con la solita batteria di tiratori agli ordini del playmaker Radiant (24 punti e 12 assist di media nel torneo). Fab però è al top della forma, altri 20 assist nella partita, e stavolta trova pure il supporto di MelEast nel pitturato e ProFusion dall'arco (4/4 nel tiro da tre punti).

FINALE

  • Blazer5 Gaming 92 - Celtics Crossover Gaming 78

I Celtics conquistano qualche punto prezioso e rialzano la testa verso le prime posizioni della griglia, ma contro questi Blazer5, semplicemente, non c'è storia. La partita è un massacro a punteggi altissimi, col playmaker Mama I'm Dat Man, nominato MVP del torneo, che segna 35 punti e regala 13 assist ai compagni: e pensare che era stato scelto solo per ventinovesimo al draft. I suoi bersagli preferiti, ormai lo sappiamo, sono gli altri due capi dell'idra a tre teste che terrorizza il campionato: Dat Boy Shotz (31.5 punti di media tra semifinale e finale) e OneWildWalnut (20+24 nell'ultimo atto).

Nel corso del torneo hanno battuto ogni avversario con uno scarto medio di oltre 15 punti: la dimensione dello stradominio Blazer5 sta tutta qui, ma restiamo alla finestra per capire se qualcuno, un giorno, capirà come mettere i bastoni fra le ruote al quintetto.

Servizio a cura di GEC - Giochi Elettronici Competitivi