Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Serie A Sassuolo, Ferrari «Vogliamo finire bene prima della sosta»

Vai alla versione integrale
© Getty Images
Il difensore: «La nazionale sarebbe un sogno, ci spero»

SASSUOLO - Gian Marco Ferrari risponde sul buon inizio di campionato del Sassuolo: "Se mi avessero detto che saremmo stati a quattro punti dopo le prime due giornate ci avrei messo la firma. Comunque giocare a Cagliari non è mai facile. Poi per come si era messa la partita, racimolare un punto è stato positivo". Ora, però, testa al Genoa: "Adesso ci stiamo preparando gradualmente e da oggi cominceremo a pensare al Genoa. E' una buona squadra e si è rinforzata molto in estate, ma giochiamo da noi e quindi cercheremo di fare del nostro meglio visto che poi c'è anche la sosta per chiudere bene questo piccolo inizioQuest'anno ho avuto la possibilità di rimanere e la società mi ha fatto rinnovare. Sono felice e voglio fare bene. De Zerbi mi piace e voglio fare il salto di qualità. L'anno scorso è andata bene e qualche squadra interessata a me c'era. Ma dopo aver visto come lavora il mister, sono stato ancora più convinto di rimanere. Siamo un gruppo di ragazzi giovani, io sono il più vecchio dopo Peluso. Sono arrivati tanti giocatori nuovi, Boateng ha un grande carisma e da una mano a tutti. Anche Magnani mi ha impressionato". 

SULL'AZZURRO - "Il pensiero di vestire la maglia azzurra c'è sempre. Per un ragazzo sarebbe bellissimo. Ho avuto due convocazioni ma non ho mai esordito. Voglio migliorarmi e spero di essere chiamato". Sugli obbiettivi stagionali: "Adesso è ancora presto per dire cosa possiamo fare. Dobbiamo guardare partita per partita. Poi più avanti a seconda di dove saremo messi potremo dire qualcosa in più. Pensiamo solo a lavorare e fare il meglio possibile".