Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Juventus, numeri da leader per l'inizio stagione. E Ronaldo già comanda due classifiche...

Vai alla versione integrale
© Juventus FC via Getty Images
Ecco le statistiche più interessanti dopo le prime tre partite di campionato

TORINO - Dopo le prime tre partite di campionato è arrivata la sosta. E' ora di guardare qualche statistica di questo inizio stagione. Il primo numero, il più importante: sono i 9 punti in classifica. Punteggio pieno quindi. Con 7 gol segnati e 3 subiti. Sul sito bianconero, poi, ci sono altri dati interessanti.

Il tuo browser non supporta questo video

La Juve è prima per tiri verso la porta (23 in 3 gare) e possesso palla medio, 64,5% medio. Il numero di gol segnati la colloca al secondo posto fra le squadre di Serie A (primo il Sassuolo, prossimo avversario, in virtù della cinquina segnata al Genoa domenica), e sempre al secondo posto i bianconeri si collocano quanto a tiri subiti (26, meglio solo la Fiorentina, di cui 8 nello specchio - in questo caso i bianconeri sono terzi) e precisione nei passaggi (88,44%, primo posto per il Milan). Terzo posto, infine, quanto a passaggi riusciti, 1592, dietro Inter e Napoli.

 

LE STATISTICHE INDIVIDUALI - Fra i bianconeri che si sono segnalati nelle classifiche "specifiche" troviamo Cristiano Ronaldo, primo per tiri totali (23) e nello specchio (9), Cancelo e Bernardeschi, che hanno già sei dribbling riusciti all'attivo (terzi in graduatoria), e Mario Mandzukic, secondo al momento in classifica marcatori con 2 gol.

All'interno della squadra, il giocatore che ha creato più occasioni da gol è Pjanic (9), chi ha invece crossato di più è Alex Sandro (23, stesso numero di palloni recuperati e anche in questo caso si tratta di un primato di squadra). 214 i passaggi riusciti per Bonucci e 9 i contrasti di Matuidi, in entrambi i casi i migliori della Juventus.

Investimenti per i giocatori dal 2010 al 2018: la Juve fuori dalla Top 5