Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Mercato, quanti intrecci dal girone di Champions: occhio a Gayà e Soler

Vai alla versione integrale
© AFPS
La Juventus continua a seguire Pogba: il caos United può favorire il ritorno dell’ex. Occhio a Sow dello Young Boys

TORINO - [...]La tratta Torino-Manchester, oggetto Pogba, non è l’unica che può risultare particolarmente trafficata. Così come il nome del francese non è l’unico nome che, da qui a fine anno, potrà emergere in conversazioni para-mercatare durante i pranzi ufficiali tra le sfidanti di Champions prima delle partite dei gironi. Vuoi perché, ad esempio, anche il profilo di Matteo Darmian è già stato oggetto di riflessioni tra i bianconeri e gli inglesi. Vuoi perché l’amministratore delegato Beppe Marotta e il direttore sportivo Fabio Paratici hanno eccellenti rapporti anche con il Valencia: club con il quale, ultimamente, sonostate perfezionate diverse operazioni e, in seconda, battuta, club che vanta in organico alcuni elementi che possono fare gola. Guardando al recente passato, ecco riaffiorare le operazioni Norberto Neto (dalla Juventus al Valencia nel 2017 per 7 milioni di euro più bonus), Simone Zaza (dalla Juventus al Valencia nel 2017, in trasferimento definitivo dopo il prestito, per 16 milioni di euro più bonus) e Joao Cancelo (dal Valencia alla Juventus a luglio per 40,4 milioni di euro). Le prossime discussioni con il direttore sportivo valenciano Pablo Longoria (ex caposcouting bianconero) potrebbero essere incentrate sul terzino sinistro 23enne José Gayà - già sondato nei mesi scorsi, quando erano considerevoli le possibilità di partenza Alex Sandro. Ma anche sul centrocampista di qualità Carlos Soler (21 anni) che ha già fatto tutta la trafila delle giovanili con la Spagna e si appresta a ritagliarsi un ruolo da protagonista anche in Nazionale maggiore.

IL TALENT DELLO YB - Attenzione, comunque, anche allo Young Boys. Nelle fila del club svizzero figurano alcuni giocatori interessanti. Uno in particolare: Djibril Sow, un centrocampista centrale di 21 anni, di origini senegalesi ma nato in Svizzera e militante nelle nazionali elvetiche giovanili. Diversi top club europei (tra cui anche la Juve) l’hanno messo sotto osservazione. E comunque sia, Juventus o non Juventus poi protagonista, è certo che ci saranno parecchi uomini mercato ad assistere ai match del girone H.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport in edicola