Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

La Juventus di Allegri si fa in quattro

Vai alla versione integrale
Dal 3-5-2 coperto al 4-2-3-1 d’assalto: ecco tutte le possibili soluzioni del tecnico bianconero

TORINO - «Nessun sistema di gioco tipo, dovremo cambiare in base ai vari momenti del campionato o della partita. In modo da esaltare i giocatori più in forma». Questa la filosofia di Massimiliano Allegri, che alla Juventus ha già dimostrato tutto il suo pragmatismo e la sua duttilità. Doti trasmesse alla squadra che - come spiegato da Fabio Riva sull'edizione odierna di Tuttosport - quest'anno si farà in quattro. Tante infatti sono le possibili Juventus...

Il tuo browser non supporta questo video

Continua a leggere per scoprire le quattro Juventus possibili >>>

 

JUVENTUS COPERTA (3-5-2)
L'dea base per la difesa sarà lo schieramento a quattro, ma in alcune occasioni e in base alle esigenze del momento Allegri potrebbe rispolverare il 3-5-2 tanto in auge all'epoca di Antonio Conte e che il suo successore ha pian piano superato. Anche in quest'ottica può essere letto il clamoroso ritorno di Bonucci, 'ideale' regista arretrato in questo tipo di schieramento. Uno schiertamento a due punte in cui Mandzukic potrebbe tornare a fare l'attaccante puro al fianco di CR7.

Continua a leggere per scoprire le altre Juventus possibili >>>

 

JUVENTUS EQUILIBRATA (4-1-4-1)
Una versione più equilibrata della Juventus potrebbe essere quella con Pjanic a dirigere l'orchestra davanti alla difesa e Cristiano Ronaldo unico punto di riferimento in attacco. Un ruolo fondamentale in questo caso avrebbero gli esterni, ad esempio Bernardeschi e Cancelo chiamati a svolgere il duro lavoro da centrocampisti ma anche quello di supporto al fuoriclasse portoghese.

Continua a leggere per scoprire le altre Juventus possibili >>>

 

JUVENTUS D'ATTACCO (4-3-3)
Una Juventus d'attacco sarebbe invece quella schierata con il 4-3-3 e quel tridente che i tifosi bianconeri sognano fin dall'arrivo di Cristiano Ronaldo. Un tridente completato dalla classe di Dybala e dalla velocità e dai dribbling di Douglas Costa. Un trio capace di far paura ad ogni squadra, in Italia e in Europa...

Continua a leggere per scoprire la quarta Juventus possibile >>>

 

JUVENTUS SPREGIUDICATA (4-2-3-1)
Ancor più spregiudicata sarebbe la Juventus con il 4-2-3-1, con Mandzukic in aggiunta a CR7, Dybala e Douglas Costa. Una soluzione resa possibile proprio dalla duttilità e dallo spirito di squadra e di sacrificio mostrati in questi stagioni dall'attaccante croato, vero ago della bilancia delle passate Juventus di Allegri.