Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Kean: «Ispirato da Dybala»

Vai alla versione integrale
© www.imagephotoagency.it
Lo juventino grande protagonista all'Europeo Under 19: «A Paulo ho rubato tanti segreti»

«Piacere, CR7, campione d’Europa». «Piacere mio, anch’io sono campione d’Europa». Forse è così che se lo sogna, Moise Kean, il primo incontro con Cristiano Ronaldo, con la possibilità di mettere sul piatto quel titolo nobiliare che insegue con l’Under 19 azzurra, capace di arrivare di slancio alle semifinali degli Europei in Finlandia. Merito anche del gol-qualificazione dello juventino contro la Norvegia, una prodezza che Kean vuole ripetere nella semifinale di domani (ore 18 italiane, RaiSport) contro la Francia a Vaasa. Senza lo squalificato Scamacca, per Kean è ancora più probabile un ruolo da protagonista nell’attacco di Paolo Nicolato, da vivere dopo aver ritrovato il gol: «Dopo tanti mesi duri per l’infortunio sono tornato in campo per dimostrare ciò che valgo. Questo fa capire quanto è grande Dio. Ora testa alla semifinale» ha scritto su Instagram il primo Millennial capace di segnare in serie A, fotografando il proprio stato d’animo.

Moise Kean, che cos’è stato il gol contro la Norvegia?

«Una liberazione, non segnavo da troppo tempo e ho festeggiato con un balletto che faccio spesso con i miei amici. Poi il gol ha avuto un valore enorme anche per la squadra, ci siamo meritati la qualificazione per il modo in cui abbiamo sempre giocato».

[...]

Si immagina già il primo incontro con Cristiano Ronaldo?

«Farà un certo effetto, ma ci terrei di più a vederlo sul campo, in allenamento, per capire come lavora il numero uno del mondo».

A chi ha “rubato” più segreti del mestiere?

«Forse a Dybala perché è un professionista esemplare, che si allena in modo fantastico, ed è una brava persona».

Leggi l'articolo completo sull’edizione digitale