Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Pellegrini alla Juventus, si può

Vai alla versione integrale
© www.imagephotoagency.it
Cristante alla Roma, il pressing del club bianconero, l’esigenza di ricambi in mezzo: variabili decisive

TORINO - C’è un filo sottile che lega entrate e uscite in casa Juventus: sliding doors a pieno regime, lì dove un giocatore farà il suo ingresso nel mondo bianconero e un altro uscirà, per una questione di liste e pure di compatibilità con il resto della compagnia. In soldoni: Lorenzo Pellegrini, romano e romanista di professione e non solo, piace tantissimo a Beppe Marotta e Fabio Paratici, ma il suo eventuale acquisto deve collimare con gli altri componenti del centrocampo dei campioni d’Italia. Se il sogno sempre meno proibito della Juve è Sergej Milinkovic-Savic, va da sé che il giallorosso sia stato praticamente bloccato dal club bianconero, ma il fatto che la trattativa sia in standby non esclude che una società - prevedibilmente estera - non s’intrometta per sparigliare le carte. Nel caso di Pellegrini hanno preso informazioni il Chelsea e l’Arsenal, ma senza affondare per il momento. E se il classe ’96 entra, con il tedesco Emre Can ormai atteso a Caselle (o Malpensa con auto privata già pronta a sfrecciare sulla A4), un suo collega è destinato a fare le valigie. Senza scomodare nessuno, ma solo per esser chiari, gli indiziati sarebbero due: Stefano Sturaro e Claudio Marchisio.

I gol di Lorenzo Pellegrini con la Roma

 
 

INTRECCI - E’ tutta una questione di incastri tra chi serve ancora, chi servirà e chi magari sente di aver dato tutto. Pellegrini, considerato che la Roma ha virato su Bryan Cristante, vede restringersi l’orizzonte giallorosso giorno dopo giorno.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

I gol di Bryan Cristante con l'Atalanta