Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Mazzarri: «Torino al meglio contro la Roma»

Vai alla versione integrale
© Paolo Pavan ©
L'allenatore granata parla alla vigilia del match contro la squadra di Di Francesco: «Zaza e gli altri si sottoporranno ai test per capire come stanno»

TORINO - Terminata la sessione estiva di mercato con gli arrivi di Djidji, ma soprattutto Soriano e Zaza domani per i granata è tempo di battezzare il campionato nell’esordio contro la Roma.

«E’ la prima vera partita della stagione e dovremo tirare fuori il meglio. A centrocampo i giallorossi si sono rinforzati in modo incredibile. Hanno disputato tante amichevoli internazionali, e probabilmente stanno anche bene da un punto di vista fisico. Con la rosa che ha la Roma dovremo essere perfetti. Dovrò tirare fuori tutto il meglio dai giocatori che sono stati con me fino a questo momento. I nuovi? Aspettiamo che si inseriscano, ancora non so a che punto della preparazione sono. Zaza e gli altri si sottoporranno ai test per capire come stanno. Di mercato dico solo una cosa: le mie squadre hanno sempre dato il meglio con un certo numero di giocatori. Ebbene se sono soddisfatto per le alternative che ho in ogni ruolo, dico anche che in attacco siamo tantissimi. Il mercato, in tanti paesi all’estero, comunque è ancora aperto».

Nell’allenamento odierno si capiranno le condizioni di Rincon, negli ultimi giorni fermo per una botta: «Contro il Cosenza era uno dei più avanti nella condizione, spero di averlo a disposizione. Con Ljajic e Niang ho parlato ieri, hanno una mezzora nelle gambe, per il livello della partita che andremo ad affrontare contro la Roma. Berenguer è un ragazzo che sta migliorando molto, vedremo se lo impiegherò dall’inizio». Questa l’opinione di Mazzarri sul campionato che inizia oggi con gli anticipi Chievo-Juve e Lazio-Napoli. «Ho la sensazione, dopo qualche anno in cui lo scarto tra le prime e le altre era molto evidente, che si sia tornati a un torneo altamente competitivo. Noi siamo pronti, questa squadra ha una anima e i tifosi lo vedranno».