Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Italia Under 21, i convocati di Evani: prima volta per Edera

Vai alla versione integrale
© LaPresse
L'attaccante del Torino prenderà parte alle amichevoli contro Norvegia e Serbia: presenti anche Audero, Mandragora, Cerri e Cutrone

TORINO - Già qualificata in veste di paese ospitante al prossimo Campionato Europeo, l'Italia Under 21 prosegue il suo cammino di preparazione ad Euro2019 affrontando in amichevole i pari età di Norvegia (22 marzo a Perugia) e Serbia (27 marzo a Novi Sad). A guidare gli Azzurrini sarà Evani, che nelle prossime due gare sostituirà Luigi Di Biagio, chiamato a sua volta sulla panchina della Nazionale maggiore per le amichevoli con Argentina e Inghilterra. L'ex tecnico dell'Under 18, dell'Under 19 e dell'Under 20, ha convocato 24 calciatori tra i quali l'attaccante del Torino Simone Edera, alla sua prima chiamata con l'Under 21. La nazionale si radunerà nella serata di domenica 18 marzo a Roma e si allenerà lunedì e martedì sul campo del Mancini Park Hotel per poi partire alla volta di Perugia, dove giovedì 22 marzo (ore 18.30) allo stadio 'Curi' affronterà la Norvegia. Il giorno seguente gli Azzurrini torneranno a Roma e domenica 25 marzo voleranno a Belgrado per affrontare martedì 27 (ore 18.30) i padroni di casa della Serbia al 'Karadjordje Stadium' di Novi Sad.

I CONVOCATI - Portieri: Emil Audero (Venezia), Alex Meret (Spal), Simone Scuffet (Udinese); Difensori: Davide Calabria (Milan), Elio Capradossi (Roma), Lorenzo Dickmann (Novara), Gianluca Mancini (Atalanta), Raoul Petretta (Basilea), Giuseppe Pezzella (Udinese), Filippo Romagna (Cagliari), Marco Varnier (Cittadella); Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Fabio Depaoli (Chievo Verona), Rolando Mandragora (Crotone), Alessandro Murgia (Lazio), Matteo Pessina (Spezia), Luca Valzania (Pescara); Attaccanti: Alberto Cerri (Perugia), Patrick Cutrone (Milan), Simone Edera (Torino), Simone Palombi (Salernitana), Vittorio Parigini (Benevento), Daniele Verde (Verona), Luca Vido (Cittadella).