Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Pogba, la nostalgia aumenta

Vai alla versione integrale
© AFPS
La Coppa riporta il Polpo a Torino, dove sogna di tornare. E il suo Manchester è in crisi: la difesa è lenta e il punto debole è in attacco

MANCHESTER - Sarà il Manchester United, la grande malata di Premier League, che ha perso 2 delle prime 3 partite e subito 7 gol come non capitava da 50 anni, l'avversaria principale della Juventus nel girone di Champions. La squadra in estate si è rinnovata con un paio d'acquisti, il terzino Dalot (19 anni) dal Porto, che non si è ancora visto a causa di un'infortunio, e il brasiliano Fred, mediano dello Shaktar, che in realtà fin qui è tra i più deludenti. Old Trafford non è mai un campo facile, ma l'avvio di Mourinho quest'anno è stato fatto soprattutto di mugugni all'indirizzo di chiunque. Dalle critiche a Pogba, che deve «avere più continuità per dimostrare quel che vale», a quelle al vertice, rappresentato dall'amministratore delegato Ed Woodward al quale Mourinho, parole sue, aveva chiesto «cinque giocatori» che alla fine non sono arrivati. Il punto debole è la difesa. Lenta e impacciata come non mai. Il 3-0 di lunedì sera contro gli Spurs è stato il peggior risultato di sempre in una partita casalinga per una squadra di José Mourinho.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

[[ge:sn:ts:46932974]]