Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Arsenal, Lichtsteiner chiede spazio: «Tre panchine di seguito mai»

Vai alla versione integrale
© www.imagephotoagency.it
L'ex terzino della Juventus non è visto da Emery, che continua a preferirgli Bellerin: «Ho prestazioni da 28enne, quando non sarò più all'altezza lascerò il calcio»

ROMA - Unai Emery gli ha preferito fin qui il piu' giovane e offensivo Bellerin, Stephan Lichtsteiner non ne fa un grosso problema ma guardando piu' in la' agita lo spettro del ritiro. Arrivato all'Arsenal a parametro zero dopo sette scudetti alla Juve, il 34enne terzino svizzero sottolinea che "in estate sarei potuto andare in almeno altri 5 club con la garanzia di giocare 47 partite su 50. Ma come nel 2011, quando sono andato alla Juve, volevo un grande club. Cercavo una sfida esigente in un nuovo campionato e sapevo sin dall'inizio che avrei dovuto lottare per un posto con Bellerin. Per me il ritiro non e' mai stato oggetto di riflessione ma se dovessi riconoscere che non posso mantenere il livello degli ultimi anni, allora sara' arrivato il momento di dire basta". Quel momento, comunque, non sembra dietro la porta: "se vediamo i dati relativi alle prestazioni, fisicamente e' come se avessi 28 anni. Certo, e' insolito per me fare panchina, non mi e' mai capitato di farne tre di fila, ma so anche che avro' le mie chance".