Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Marchisio sceglie: è tentato da Porto e Zenit

Vai alla versione integrale
© www.imagephotoagency.it
Con i portoghesi giocherebbe la Champions, il progetto russo è pù ricco

TORINO - A due settimane dalla dolorosa rescissione con la Juventus, nonostante un contratto che lo legava al club bianconero fino al 2020, aumentano le pretendenti per Claudio Marchisio che sta ancora vagliando la soluzione migliore per la prima stagione lontano da Torino (ad eccezione dell’anno in prestito all’Empoli). L’ultima offerta, in ordine di tempo, è quella del Porto, ancora a caccia di un uomo di esperienza a centrocampo per affrontare il cammino in Champions League. E proprio la partecipazione alla competizione europea (è finito nel girone con Lokomotiv Mosca, Schalke 04 e Galatasaray) potrebbe essere un volano per convincere il Principino ad accasarsi a Oporto dove avrebbe la possibilità di restare ad alti livelli. E’ in programma un incontro tra i dirigenti del club portoghese e l’entourage del giocatore, ma il 32enne centrocampista sta passando in rassegna anche altre ipotesi.

Il tuo browser non supporta questo video

OCCHIO A RANIERI - Sempre in Portogallo si è fatto avanti lo Sporting di Lisbona, dove invece Marchisio raggiungerebbe Stefano Sturaro (anche se il centrocampista si sta curando a Torino), nel caso in cui Claudio Ranieri sedesse in panchina: il tecnico romano aspetta le elezioni presidenziali dell’8 settembre per sapere se guiderà la squadra in cui è cresciuto anche Cristiano Ronaldo.

TENTAZIONE LIGUE 1 - Oltre al sondaggio portoghese, si sono fatti avanti i russi dello Zenit San Pietroburgo, che avrebbero presentato un’offerta importante, in grado di stuzzicare il Principino che, invece, ha respinto il biennale proposto dagli spagnoli del Leganes. Sempre in Spagna sarebbe derby tra Betis e Siviglia, ma gli orizzonti di Marchisio guardano altrove, con la priorità a un club con cui disputare la Champions. Per questo motivo, tramontata l’ipotesi Marsiglia, che si è sistemato con l’arrivo di Kevin Strootman dalla Roma, resta in auge il Monaco, uno degli approdi preferiti perché sarebbe una destinazione che gli permetterebbe di non allontanarsi troppo da Torino.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport