Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Barcellona-Juventus, gli aggiornamenti su Pogba

Vai alla versione integrale
© www.imagephotoagency.it
Il centrocampista pare più lontano dal Manchester United e attorno al suo futuro si delinea sempre più un duello tra il club catalano e quello italiano

TORINO - Pogba non firmerà per il Barcellona. Il Manchester United ha posto il veto alla partenza del centrocampista francese. Lo riporta il catalano 'Sport' scrivendo che il club inglese considera Pogba "non trasferibile" e che Josè Mourinho si è rifiutato di negoziare qualsiasi opzione di trasferimento. Il club blaugrana ritiene ormai saltata la trattativa, anche se mantiene aperto un filo di speranza ("dello 0,01 percento", assicurano) considerato che il mercato in Inghilterra chiuderà giovedì pomeriggio. L'agente del giocatore, Mino Raiola, ricostruisce 'Sport', è stato quello che ha cercato di convincere il Manchester United a cedere Pogba al Barca, visto anche il desiderio del francese di tornare a giocare a centrocampo con Vidal, l'altro neoacquisto catalano, come ai tempi della Juventus. E nonostante anche i presunti dissidi con il tecnico portoghese, lo stesso Mourinho avrebbe posto il veto alla sua cessione, considerandolo asse portante del suo progetto, "che è poi la stessa cosa che vorrebbe Valverde - scrive 'Sport' - dargli cioè le chiavi del centrocampo blaugrana". Visto l'impercorribilità di questa strada, il Barca per rafforzare la sua mediana punterebbe a questo punto su Rabiot del Psg.

Cosa dicono in Spagna di Pogba

 

Il Barcellona continua a lavorare dietro le quinte per preparare il terreno all'assalto a Paul Pogba, centrocampista campione del mondo con la Francia, ormai sempre più lontano dal progetto di José Mourinho e del Manchester United. Nei giorni scorsi erano arrivati i messaggi del giocatore, che ha espresso il desiderio di appartenere a un club come quello blaugrana e di voler giocare con Leo Messi. Questione di motivazioni. Prima di gettarsi su Pogba, il Barca deve però chiudere almeno un'altra cessione, come quella del colombiano Mina, che interessa proprio allo United. Più che soldi, rivela il Mundo deportivo, infatti, il club catalano sembra orientato a proporre giocatori a Mourinho: i nomi sono quelli di André Gomes, connazionale del tecnico, Rafinha, o addirittura uno fra Rakitic e Dembelé. Il croato, però, è considerato un uomo-chiave del centrocampo da Ernesto Valverde, quindi difficilmente lascerà la Spagna. Su Pogba c'è anche la Juve che, per riavere il francese, sembra costretta a privarsi di un elemento come Pjanic. La situazione è in continua evoluzione e promette colpi di scena.

Yerry Mina, il colombiano in Premier

 

YERRY MINA - E' una questione di giorni, poi si conoscerà il futuro Yerry Mina, difensore del Barcellona. Il colombiano è l'oggetto del desiderio di tre club: l'Everton, il Manchester United e il Lione. Soprattutto i due club inglesi devono accelerare le pratiche, perché il mercato della Premier chiuderà giovedì. La squadra di Manchester, in particolare, ha già raggiunto l'accordo con il giocatore, andando oltre il Barcellona, che ha contattato solo l'altro ieri: secondo il Mundo deportivo è stata anche presentata un'offerta che si aggira sui 40 milioni ed è simile a quella dell'Everton. Il Lione non rimane a guardare e assicura che Mina è uno degli obiettivi di mercato. Anche il club francese, come lo United, mette sul piatto della bilancia la partecipazione alla Champions, cosa che non può fare la seconda squadra di Liverpool.