Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Juventus, nuovo incontro con il Milan: Bonucci è più vicino

Vai alla versione integrale
© www.imagephotoagency.it
Allegri: «Con lui non ci sono problemi». Vertice col Chelsea: anche per Caldara

Il ritorno di Leonardo Bonucci alla Juventus si avvicina a suon di incontri, nuove idee e benedizioni. Se i dirigenti bianconeri, anche ieri attivissimi nei salotti milanesi del mercato, hanno continuato a lavorare all’affare rivedendo tanto gli agenti dei giocatori (di Bonucci e pure di Caldara) quanto il Milan, dagli Stati Uniti è arrivata anche l’apertura pubblica di Massimiliano Allegri: «Il ritorno di Bonucci? Il rapporto con Leo è sempre stato buono, ma durante la mia carriera di allenatore ho avuto discussioni con tanti giocatori. Non ci sono problemi con lui. La Juventus ha cinque difensori ottimi, al mercato pensa la società». Un tassello importante che si aggiunge a un puzzle che non è ancora terminato, ma è ben avviato. Bonucci ha in testa soltanto il ritorno a Torino, Beppe Marotta e Fabio Paratici hanno intenzione di accontentarlo e Leonardo, nuovo dt del Milan, annunciando in mondovisione che «Bonucci ha espresso il desiderio di giocare di nuovo nella Juventus» di fatto ha ufficializzato una situazione dalla quale, anche solo per questioni ambientali, sarà impossibile tornare indietro.

Il tuo browser non supporta questo video

INCONTRI INCROCIATI - Bonucci è sempre più vicino alla Juventus- Il ds Paratici, tra un incontro e l’altro con i procuratori del 31enne capitano della Nazionale (Alessandro Lucci) e quello di Caldara (Giuseppe Riso), si è seduto di nuovo al tavolo con il dt rossonero Leonardo. Un’altra chiacchierata, la seconda di persona dopo quella di martedì, durante la quale si è provato a trovare una quadra per far incastrare tutte le pedine: Bonucci, Caldara e Gonzalo Higuain.

[...]

Il tuo browser non supporta questo video

IN COSTA AZZURRA - Ma Bonucci, che ormai è diventata una bella grana per il Milan, è destinato a vestire la maglia dalla Juventus anche se gli sforzi delle due società non bastassero per portare a termine la maxioperazione. Attenzione, infatti, alla mina vagante rappresentata dal Chelsea: Maurizio Sarri, seppur prima debba sfoltire un po’ la rosa, continua a non mollare alcuni suoi pallini: ai vari Daniele Rugani e Gonzalo Higuain (oltre ovviamente a Reina e Vecino) si è aggiunto l’interesse per Caldara. La Juventus in giorata ne parlerà direttamente con la dirigenza del club di Roman Abramovich a margine dell’amichevole di Nizza tra il Chelsea e l’Inter. Appuntamento in Costa Azzurra, quartier generale estivo di Marina Granovskaia, plenipotenziaria del club.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport