Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

In Spagna una voce fuori dal coro: «Juve-Ronaldo, uno dei peggiori affari del secolo»

Vai alla versione integrale
Secondo un giornalista del quotidiano madrileno 'Marca' l'operazione non porterà benefici ad alcuno degli attori protagonisti

ROMA - Giornali e tifosi di tutto il mondo lo hanno definito "l'affare del secolo", ma non tuttti sono convinti di questo e ci sono anche voci fuori dal coro che non considerano tale l'ingaggio di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus. Sul quotidiano Marca ad esempio, Juan Ignacio García-Ochoa non fa mistero del suo scetticismo. «Il passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juventus si è confermato uno dei peggiori affari del secolo. Sì, ho detto uno dei peggiori affari, perché temo che siamo di fronte a un'operazione con 3 protagonisti nella quale nessuno ci guadagnerà. Solo il tempo dirà se è vero...».

REAL - Il giornalista poi dedica un capitolo ad ogni attore del trasferimento. Il Real Madrid «comprerà uno, due, tre o quattro fenomeni per sostituire Cristiano e quelli che verranno non faranno 50 gol a stagione per 9 anni di fila. Il Real deve riflettere sul perché questo addio è stato così brutto e affrettato. 100 milioni sono una cifra straordinaria per un giocatore di 33 anni, ma non per Ronaldo. Le leggende non hanno prezzo».

Prosegui per leggere le critiche a Ronaldo >>>

 

RONALDO - Anche Ronaldo, secondo Garcia-Ochoa, ha preso una decisione sbagliata: «Ronaldo non segnerà 50 gol a stagione nella Juventus, non giocherà a una partita con un pubblico potenziale di un miliardo di spettatori e non vedrà il sole ogni giorno a Torino. E' innegabile che il cambiamento sia in peggio». E poi una frase che non farà sicuramente piacere a CR7: «Il madridismo ama Modric e non Cristiano. Perché la realtà è che i tifosi del Real Madrid si sono innamorati solo dei gol di Ronaldo, non di Ronaldo».

Prosegui per leggere le critiche alla Juve >>>

 

JUVENTUS - Non mancano le frecciate per la Juventus: «Il colpo del secolo, dicono in Italia. Sì, in termini di impatto, l'acquisto è spettacolare. Ma per ora è solo questo, impatto. Entro una settimana, il club italiano, che ha fatto fatica a raccogliere i soldi, deve iniziare a pensare a come ammortizzare un'operazione di 345 milioni di euro (112 del trasferimento e 60 lordi a stagione) per un giocatore che sta per compiere 34 anni. Ronaldo è in una forma fisica impressionante, è vero. Ma non dimentichiamo che nella scorsa stagione ha saltato 7 partite di campionato e 6 di Copa del Rey perché ha dovuto riposare, perché a 33 anni il suo corpo ha bisogno di essere gestito per poter brillare nei momenti chiave. CR7 non ha trovato l'elisir dell'eterna giovinezza. E Cristiano, che firma per quattro anni con la Juve, sarà tra un anno sulla strada per 35, e poi su quella dei 36 ... E capisco che quando dai a un giocatore un sacco di soldi è perché giochi 50 partite all'anno Dovrebbe essere così».

 

Ronaldo fa il giro del mondo: le prime pagine della stampa estera

Da Douglas Costa a Dybala, tutti accolgono Cristiano Ronaldo

Informativa
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. X