Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Italrugby, O’Shea: «Test match importanti ma l'obiettivo è il Mondiale»

Vai alla versione integrale
© AFPS
Il ct: «Gli infortuni fanno parte della vita, Minozzi tornerà più forte»

MILANO - Il ct della Nazionale Italiana di rugby Conor O'Shea ritiene importanti i prossimi test match a novembre ma sottolinea che "l'obiettivo resta il Mondiale del 2019". "Contro Irlanda, Georgia, Australia e Nuova Zelanda - ricorda O'Shea, a margine della presentazione del campionato Top12 - saranno test match importanti e difficili, ma il nostro sguardo deve andare oltre, ai Mondiali del 2019 in Giappone. Sono quelli il nostro obiettivo". O'Shea "per evitare ogni tipo di sorpresa" annuncia che venerdì partirà con il suo staff proprio per il Giappone, per osservare le strutture di allenamento che saranno a disposizione della Nazionale. "I test match di novembre - aggiunge O'Shea - saranno significativi per la nostra squadra, dobbiamo arrivare in fiducia al Mondiale. Mi spiace che non potremo contare su Matteo Minozzi, che dovrà stare fermo diversi mesi per un guaio al ginocchio, ma gli infortuni fanno parte della vita. Sono convinto tornerà più forte di prima".

Nonostante l'ottimismo di O'Shea, va ricordato che quella degli azzurri ai Mondiali giapponesi del 2019 appare una 'missione impossibile': nel girone dell'Italia, con due sole squadre che si qualificano per la fase ad eliminazione diretta, oltre a Namibia e una squadra proveniente dai ripescaggi ci saranno Nuova Zelanda e Sudafrica, e quindi gli azzurri dovranno battere almeno una di queste rivali per superare il turno.