Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Tour, corridori guideranno fiaccolata a Lourdes

Vai alla versione integrale
© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.
La tappa del 27 luglio partirà dalla cittadina del santuario: la sera precedente è in programma una processione coi fedeli dietro ai ciclisti 

TORINO - Il santuario mariano francese di Lourdes si prepara ad accogliere i ciclisti del Tour de France. Quest'anno è prevista una tappa in partenza dalla cittadina dei Pirenei il 27 luglio. Ma già per la sera prima, quella di giovedì 26 luglio, è prevista la processione serale con le fiaccole e "in via del tutto eccezionale", spiegano dal santuario, i ciclisti potranno partecipare con le loro biciclette alla mano, in testa alla fila dei fedeli con le fiaccole e candele. Venerdì 27 luglio, prima della partenza della tappa, si terrà una messa alla Grotta e sarà celebrata da monsignor Nicolas Brouwet, vescovo di Tarbes Lourdes. «Sarà una giornata insolita, senza precedenti, che il Santuario di Lourdes si prepara a vivere venerdì 27 luglio, accogliendo la partenza della diciannovesima tappa del Tour de France 2018. La sfida - dicono gli operatori del santuario - è quella di consentire ai pellegrini e ai visitatori di continuare il loro pellegrinaggio di fede, e godere allo stesso tempo il Tour de France. L'uno e l'altro non sono incompatibili: molti pellegrini saranno felici di condividere la gioia del Tour, proprio come gli appassionati di bici saranno felici di riunirsi alla Grotta di Lourdes». Per questo il santuario resterà aperto ai pellegrini anche nella giornata dei ciclisti. 

Tour de France, la maglia gialla divide...le acque