Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Giorgetti: «Olimpiadi 2026? Candidatura dell'Italia, non di una singola città»

Vai alla versione integrale
© www.imagephotoagency.it
Il sototsegretario con delega allo sport: «Decisione entro il 18 settembre»

ROMA - "Rispetto a uno standard consueto per la prima volta vogliamo sperimentare una candidatura diffusa sul territorio. Quindi bisogna incastrare esigenze e sensibilità diverse. La cabina di regia inevitabilmente è in capo al Governo, perché è una candidatura dell'Italia e non di una singola città". Lo ha ribadito il sottosegretario con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti, al termine dell'incontro congiunto con i rappresentanti istituzionali dei territori coinvolti nella candidatura italiana ai Giochi invernali 2026. Attraverso l'analisi costi-benefici che verrà improntata dal Governo, la volontà è quella di "risolvere tutti i dubbi dei cittadini che ci hanno eletto", ha aggiunto Giorgetti. 

"La decisione sarà presa entro il 18 settembre, il garante finale è il governo e per questo faremo un'ultima valutazione. Qualche passo in avanti è stato fatto, non abbiamo concluso tutto il percorso perché ci sono ancora alcune cose da superare ma siamo fiduciosi. Ad oggi posso dire che ci sono più certezze che dubbi". Lo dice il sottosegretario con delega allo sport Giancarlo Giorgetti al termine dell'incontro congiunto con i territori coinvolti nella candidatura alle Olimpiadi invernali del 2026.