Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Laureus World Sports Awards - la copertura radio e TV

Vai alla versione integrale
Copertura radio e TV senza precedenti per la cerimonia dei Laureus World Sports Awards, gli Oscar dello sport in programma il 27 febbraio a Montecarlo

Per il secondo anno consecutivo sarà la Salle des ?toiles dello Sporting Club di Montecarlo a ospitare, martedì 27 febbraio, i Laureus World Sports Awards, gli Oscar dello sport. Un’edizione che vede Sky Sport e Rai Radio2 in prima linea per documentare con immagini e interviste esclusive quanto di meglio lo sport mondiale possa offrire.

Martedì 27 febbraio, alle ore 19, la cerimonia di premiazione sarà trasmessa in diretta sul canale interattivo di Sky Sport 24HD e in streaming sul sito Skysport.it. Nel corso della serata collegamenti anche su Sky Sport24 HD, che trasmetterà dal Red Carpet le interviste raccolte da Valentina Fass con i più grandi campioni di ieri di oggi. Inoltre, The Best of Laureus Sports Awards andrà poi in onda sabato 3 marzo, alle ore ore 12.00, su Sky Sport 3 HD. 

Rai Radio2, invece, dedicherà ai Laureus World Sports Awards l’intera puntata di KGG di martedì 27 febbraio, dalle 14.30 alle 16.00. Gianluca Gazzoli sarà l’infiltrato speciale di Rai Radio2 a Montecarlo. Con la sua proverbiale ironia Gazzoli, in collegamento con Katamashi, raccoglierà le dichiarazioni e le impressioni di ospiti d’eccezione, sul Red Carpet e non solo, documentando le sue interviste esclusive in diretta sulla pagina Facebook di Rai Radio2.

La cerimonia di premiazione, la cui prima edizione si è svolta sempre a Montecarlo nel 2000, sarà presentata da Benedict Cumberbatch. Per l’attore inglese, che ha interpretato ruoli di primo piano in numerosi film e serie TV di successo, tra cui spicca il ruolo di Sherlock Holmes in “Sherlock” e di Allan Turing in “The Imitation Game“, si tratta di un ritorno sul palcoscenico dei prestigiosi premi internazionali: Cumberbatch ha infatti già presentato le edizioni del 2014, a Kuala Lumpur, e del 2015, a Shanghai. A impreziosire la cerimonia ci sarà anche la performance di Emeli Sandé, la cantautrice soul e R&B inglese già protagonista delle cerimonie di apertura e chiusura delle Olimpiadi di Londra 2012.

A difendere i colori italiani ci sarà quest’anno Valentino Rossi. Il nome del Dottore figura infatti tra quelli candidati a vincere la statuetta nella categoria “Comeback of the Year” (Ritorno dell’anno). Valentino Rossi è stato candidato per il fulmineo recupero dall’infortunio dello scorso anno. Dopo aver rimediato la frattura scomposta di tibia e perone mentre guidava una moto da enduro lo scorso 31 agosto, il centauro di Tavullia è tornato in sella 25 giorni dopo, presentandosi al via del Gran Premio di Aragon, in cui ha ottenuto un prodigioso quinto posto.

Il mattatore assoluto di questa edizione è però Roger Federer, capace lo scorso anno di vincere il suo quinto Australian Open (poche settimane fa ha portato a sei i titoli in terra australiana) e l'ottavo titolo a Wimbledon. Successi che gli hanno permesso di ottenere le nomination sia al Laureus World Sportsman of the Year che al Laureus World Comeback of the Year. Federer, che ha all'attivo già quattro statuette, potrebbe diventare lo sportivo più premiato di sempre.

 

ECCO L’ELENCO COMPLETO DEI NOMINATI 

Laureus World Sportsman of the Year Award (Sportivo dell’anno)

 

Chris Froome

Roger Federer

Lewis Hamilton

Cristiano Ronaldo

Rafael Nadal

Mo Farah

 

Laureus World Sportswoman of the Year Award (Sportiva dell’anno) 

Garbiñe Muguruza

Allyson Felix

Caster Semenya

Serena Williams

Katie Ledecky

Mikaela Shiffrin

 

Laureus World Team of the Year Award (Squadra dell’anno) 

France Davis Cup

Mercedes-AMG Petronas

Golden State Warriors

New Zealand America’s Cup Team

Real Madrid

New England Patriots

 

Laureus World Breakthrough of the Year Award (Rivelazione dell’anno) 

Sergio Garcia

Giannis Antetokounmpo

Anthony Joshua

Kylian Mbappé

Caeleb Dressel

Jelena Ostapenko

 

Laureus World Comeback of the Year Award (Ritorno dell’anno) 

Chapecoense

Fc Barcelona

Roger Federer

Sally Pearson

Justin Gatlin

Valentino Rossi

 

Laureus World Sportsperson of the Year with Disability Award (Sportivo con disabilità)

 

Jetze Plat

Markus Rehm

Yui Kamiji

Oksana Masters

Marcel Hug

Bibian Mentel-Spee

 

Laureus World Action Sportsperson of the Year Award (Sportivo dell’anno negli sport d’azione)

 

Mark McMorris

Armel Le Cléac’h

Nyjah Huston

Anna Gasser

John Florence

Tyler Wright

 

 

Best Sporting Moment of the Year Award 

Wave for the kids

Billy Whizz is back

Brave Bradley’s fight

Eternal Champions

When tears turn into smiles