Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Con la Yamaha WR 125 il motore 2T torna nell'enduro

Vai alla versione integrale

La WR 125 deriva dalla YZ 125 da cross. È stata omologata tramite dispositivi realizzati da MOTO S.p.A. e costa 7990 euro franco concessionario

 

Dopo l'arrivo sul mercato della WR250 2 tempi, ora è la volta dell’ottavo di litro, la WR 125, che derivata dalla YZ 125. La nuova Yamaha WR 125 viene adeguata alle vigenti normative europee grazie all’istallazione di specifici dispositivi realizzati da MOTO S.p.A., azienda lecchese esperta nell’omologazione di mezzi da enduro.

DALLE PISTA ALLA MONTAGNA - La base tecnica della nuova WR 125 da enduro deriva dalla YZ 125 da cross. Il motore, quindi, promette prestazioni elevate, abbinate a una ciclistica che ruota intorno al telaio in alluminio. La bontà del progetto è certificata dai successi nella Youth Cup Class del Campionato del Mondo Enduro, con Davide Soreca nel 2014 e Mikael Persson nel 2015.

TELAIO IN ALLUMINIO - Il cuore della WR 125 è un monocilindrico 2 tempi di 125 cm3, raffreddato a liquido. Il telaio è a semi doppia culla in alluminio. La ruota anteriore resta di 21” mentre quella posteriore passa da 19" a 18”. La forcella a steli rovesciati di 48 millimetri di diametro ha la regolazione aria/olio separata. La WR 125 è già disponibile con la grafica Racing blu. Costa 7990 euro franco concessionario.

Con la Yamaha WR 125 il motore 2T torna nell'enduro