Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Apollo Intensa Emozione, la tedesca estrema da 2,3 milioni 

Vai alla versione integrale
Solo 10 esemplari e un prezzo stellare: la nuova Apollo è una hypercar senza compromessi, con motore aspirato V12 da 780 cv

ROMA – Un costruttore tedesco che si chiama come un dio greco e ha battezzato la sua ultima hypercar con un nome italiano: Intensa Emozione. Ma nonostante le suggestioni caffeiniche l’ultima nata in casa Apollo è una supersportiva dura, pura e senza compromessi. Già l’estetica è un programma: è più estrema di una Batmobile e in confronto la Pagani Huayra è un esempio di sobrietà. 

Il telaio, così come tutti i vistosi elementi aerodinamici, sono realizzati in fibra di carbonio per garantire la massima rigidità torsionale e la maggiore leggerezza possibile. L’Intensa Emozione è inoltre equipaggiata con un motore aspirato V12 di 6.3 litri, sviluppato con i cremonesi di Autotecnica Motori, in grado di erogare ben 780 cv a 9 mila giri\min e di sviluppare una coppia massima di 760 Nm. Abbinato al cambio sequenziale sei marce Hewland consente di raggiungere un velocità massima di 335 km/h



Tre le modalità di assetto, Comfort, Sport e Auto, grazie alle differenti regolazioni applicabili sulle sospensioni push-rod, una soluzione derivata dalle monoposto di Formula 1.  Altrettante le modalità di guida, Wet, Sport e Track per selezionare la mappatura più adatta al bagnato, alla strada o alla pista. 

Infine gomme e freni: per gestire una potenza estrema sono stati scelti pneumatici Michelin e un impianto frenante Brembo con dischi carboceramici da 380x34 mm. La produzione prevista è ultralimitata: solo dieci esemplari, in vendita con prezzi a partire da 2,3 milioni di euro: prime consegne a inizio 2019.  

 

Apollo Intensa Emozione, la tedesca estrema