Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Dyson, dall'aspirapolvere al prototipo di auto elettrica

Vai alla versione integrale
L'eclettico ingegnere britannico, famoso per i suoi elettrodomestici, annuncia l'investimento di 2,5 miliardi di sterline per produrre un'auto elettrica

ROMA - Sir James Dyson, nato a Norfolk nel ’47, è considerato un precursore del design applicato all’ingegneria. Il suo nome è noto in tutto il mondo per il suo brevetto più famoso, ossia il potente aspirapolvere ciclonico Dyson. Nonché ad altri ingegnose invenzioni applicate al mondo degli elettrodomestici.

Arrivato ai 70 Dyson non ha intenzione di andare in pensione: grande appassionato di automobili ha annunciato l’investimento di 1 miliardo di sterline per sviluppare il prototipo di un’auto elettrica, progetto su cui sono già impegnate 400 persone.  Cui si aggiungerà un altro miliardo e mezzo per la produzione di batterie e la costruzione di uno stabilimento nell’ex aeroporto militare di Hullavington, vicino al quartier generale Dyson.

L’imprenditore non ha fornito dettagli sulla futura auto, semplicemente chiarendo che “non sarà una sportiva” e che il debutto è programmato per il 2020. Quindi è lecito attendersi un’elettrica per tutti come la Opel Ampera o tuttalpiù una berlina dal prezzo accessibile.