Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Psg, Verratti si affida a Mino Raiola su consiglio di Ibrahimovic

Vai alla versione integrale

Con un post su Instagram l'annuncio del calciatore

PARIGI - Verratti saluta il suo agente Donato Di Campli e si affida a Mino Raiola. La rottura era nell'aria. E l'ufficialità è arrivata attraverso Instagram, social network ormai in voga tra i calciatori anche per le comunicazioni professionali più importanti. Le tensioni tra Verratti e  Donato Di Campli si erano registrate nelle scorse settimane a seguito dello stallo per il passaggio del giocatore al Barcellona e in particolare per alcune dichiarazioni dell'agente nei confronti della dirigenza del Psg, che si era risentita. 

Il tuo browser non supporta questo video

LE SCUSE - Il giocatore si era addirittura scusato con i tifosi e con il club che lo ha consacrato a livello internazionale. Il passaggio nella "scuderia" di Mino Raiola non significa necessariamente la permanenza di Verratti al Psg. Probabilmente per questa stagione non si muoverà (ha un contratto fino al 2021), ma nulla vieta di pensare che le capacità e soprattutto l'influenza del nuovo agente potranno portarlo in qualche altro top club europeo se i francesi non dovessero costruire una squadra all'altezza delle sue ambizioni.

IL MOTIVO - E' stato il presidente Nasser Al-Khelaifi a chiedere a Verratti l'interruzione del rapporto con Di Campli, "reo" di aver fatto di tutto per portare il giocatore al Barcellona. Verratti ha "accontentato" l'emiro, nonostante il rapporto di lunga data che lo legava al suo ormai ex agente. La scelta di Mino Raiola è arrivata grazie ai consigli di Zlatan Ibrahimovic, che con Raiola lavora da anni. Già nel 2013 c'erano state voci di un accordo tra Verratti e Raiola, ma all'epoca il giocatore confermò la piena fiducia a Di Campli.

 

Un post condiviso da Marco Verratti (@marco_verratti92) in data: 19 Lug 2017 alle ore 11:48 PDT