Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Petanque - Biarese e Valle Maira regine delle piccole bocce

Vai alla versione integrale
Parlano tutto cuneese le finali dei campionati di serie A maschile e femminile della petanque. Scudetto tricolore ai maschi della Biarese e alle donne della Valle Maira

SERIE A SCUDETTO PETANQUE

In festa i demontesi del Luigi Biarese di Cuneo (foto) che strappano il biglietto per l’Europa. Nella finalissima del Campionato di serie A maschile hanno battuto gli imperiesi del San Giacomo per 14 a 6 e sicuramente l’ultimo acquisto, Gianni Laigueglia, ha contribuito a questa vittoria.

Nelle donne festeggiano le droneresi della Valle Maira di Cuneo che vincono lo scettro battendo le campionesse in carica del San Giacomo di Imperia. Una giornata storta per le liguri ma consapevoli di un ottimo risultato all’insegna dell’etica e tecnica sportiva. Nella mattinata si erano consumati i play out che avevano visto un Dlf Ventimiglia, nel maschile, salvarsi a discapito dei cuneesi della Bocciofila Buschese; nelle donne, dopo lustri in serie A, le magliette rosse dell’Auxilium lasciano la massima categoria e scivolano in serie B a favore delle imperiesi della Petanque Pontedassio. 

PLAY OFF SCUDETTO SERIE A VOLO

Due risultati che fanno rumore per la loro entità numerica hanno caratterizzato le due sfide di andata delle semifinali dei playoff del massimo campionato, premiando La Perosina e la Borgonese, e costringendo Pontese e Brb a vincere il match di ritorno se vorranno disputare un terzo incontro per accedere al confronto valido per lo scudetto 2017. Nel bocciodromo dei veneti di Cordignano, i perosini di patron Data hanno subito gettato fondamenta solide raccogliendo 6 punti per mano della premiata Pastre-Collet-Longo-Melignano, della miglior coppia del campionato, Cavagnaro-Grattapaglia, e di un Nari al quale è bastato il suo peggior punteggio stagionale (20) per aver ragione di Causevic. Pareggiare la staffetta (Longo-Micheletti contro Ziraldo-Borcnik), pur con il signor punteggio di 57, e soprattutto mettere le mani sui 4 punti del tiro di precisione grazie a Grattapaglia e Manolino, che hanno consentito a La Perosina di girare sul parziale favorevole di 11-5, hanno messo le ali alla formazione piemontese , andata ancora a segno in tre prove su quattro. Troppo pesante il divario per una Pontese i cui valori non sono quelli evidenziati. Alcuni giocatori palesemente sotto tono e alcune situazioni non particolarmente favorevoli, sono il denominatore della pesante sconfitta.

Per contro la Borgonese ha fatto valere il fattore campo con una condotta di gara, nei numeri simile alla semifinale consumata a Cordignano. Il 6-2 di partenza ai danni della Brb, firmato dal solito Kozjek, nel cerchio, dal solista Scassa e dalla quadretta Ariaudo-Capello-Mana-Botta, è servito da miccia agli uomini di Nurisso. Replicati i 6 punti anche nelle prove centrali (staffetta e tiri di precisione di Scassa e Kozjek) , hanno sventato l'estremo tentativo dei campioni in carica, ancora grazie al miglior individualista del campionato, lo sloveno Kozjek, al combinato di Erik Petric-Tonejc (Capello) e la terna Agnesini-Cavallo-Mana (pareggio). La Brb, ancora priva di Ferrero (problemi ad un ginocchio), non ha giocato da Brb ed è stata castigata.

Sabato 25 marzo si consumeranno gli incontri di ritorno delle semifinali. In caso di parità si disputerà la “bella” sugli stessi campi di sabato 25, il giorno successivo, domenica 26.

PLAY OFF – PLAY OUT SERIE B VOLO

Risultati serie B. Playoff: Rosta – Masera 13-9, Nitri Aosta – Chiavarese 13-9, Calvarese – Beinettese 14-8. Classifica finale: Masera 13, Rosta e Calvarese 12, Chiavarese 10, Beinettese 9, Nitri Aosta 4. Pertanto saranno Masera e Rosta (quest'ultima per la miglior differenza punti nei confronti della Calvarese, grazie al duplice successo nei confronti dei liguri per 14-8 e 12-10) le altre due semifinaliste insieme alle già qualificate Belluno e Quadrifoglio. Ovviamente occorre attendere l'ufficialità della Commissione Tecnica Nazionale. Playout: La Capannina – Abg Genova 9-13, Bassa Valle – Litorale 14-8, Veloce Club – Aostana 11-11. Classifica finale: Abg Genova 17, Bassa Valle 14, La Capannina 13, Aostana 7, Veloce Club 5, Litorale 4.

CAMPIONATO PROMOZIONE VOLO

Si sono concluse le fasi finali del campionato di Promozione settore Ovest. I risultati della poule 1, consumata a Busalla : Saviglianese – Santa Lucia 14-6, Pozzo Strada – Enviese 8-12; Saviglianese – Enviere 15-5, Santa Lucia – Pozzo Strada 4-16; recupero Pozzo Strada – Enviese 11-9; finale Saviglianese – Pozzo Strada 8-12. La Pozzo Strada ha utilizzato : Dario Ariello, Andrea Porta, Pierluigi Luciano, Matteo Ronco, Alberto Marietta, Dario Pelazza, Enzo Perin, Guido Sacco, Graziano Macario, Paolo Baracco (tecnico Giovanni Calosso). I risultati della poule 2, consumata a Chieri : Albese – Nus 12-8, La Vadese – Forti Sani 12-8; Albese – La Vadese 11-1, Nus – Forti Sani 14-6; recupero Nus – La Vadese 16-4; finale Albese – Nus 10-10 (3-4). Per Nus sono scesi in campo : Guido Ducourtil, Osvaldo Baudino, Ugo Vuillerminaz, Silvano Pinet, Giorgio Betemps, Rudy Betemps, Vincenzo Biscardi, Valter Verthuy, Ivo Daudry (tecnico Elio Brunier). Decisivi nello spareggio i 4 punti ottenuti da Verthuy, Daudry, Ducourtil, Rudy Betemps. Nel settore Est la finale, in programma sabato 25 marzo, vedrà di fronte Villaraspa e Cavarzano; retrocedono Pasch e San Giorgio.

CAMPIONATO FEMMINILE VOLO

Nella nona giornata del campionato femminile del volo La Boccia Carcare e Florida hanno pareggiato 9-9. Con la disputa della decima giornata si è conclusa la fase di qualificazione. I risultati: La Boccia Carcare - Buttrio 10-8, Centallese - Borgonese 8-10. Classifica finale : Borgonese 14, La Boccia Carcare 9, Buttrio 7, Florida 6, Centallese 4. Pertanto saranno Borgonese e La Boccia Carcare a disputare la finale scudetto.

SERIE A RAFFA (16a giornata)

Aper Capocavallo – Montegranaro 1-2 (41-58)

Fanali-Gori-Palazzetti – Angrilli-Di Nicola M.-Santone 8-7, 2-8, Santucci – Dari 8-7, 8-4, Fanali-Gori – Angrilli-Santone 5-8, 3-8, Santucci-Maccarelli (2° set Vitali) – Dari-Ombrosi 3-8, 4-8. Direttore Giovanni Emili di Pesaro Urbino.

Alto Verbano - MP Filtri Caccialanza 1-1 (47-39)

Andreani-Signorini-Turuani – Luraghi M.-Viscusi-Luraghi P. 5-8, 3-8, Chiappella – Paone 8-1, 3-8, Antonini-Andreani – Luraghi P.-Viscusi 8-5, 8-1, Signorini-Chiappella – Luraghi M.-Paone 8-0, 4-8. Direttore Claudio Vittore Angeretti di Bergamo.

Boville Marino - Enrico Millo 2-0 (55-34)

Palma-Nanni-Facciolo – Santoriello-Califano-Laudato 1-8, 8-0, Di Nicola G. – Scolletta 8-2, 6-8, Palma-Facciolo – Santoriello-Califano (2° set Laudato) 8-4, 8-2, Di Nicola G.-Nanni – Scolletta-Ferrara 8-5, 8-5. Direttore Sandro Palombo di Frosinone.

Fashion Cattel - L’Aquila 1-0 (44-40)

Zovadelli-Manuelli-Pappacena G. – Cappellacci-Casinelli Stefano-Casinelli Simone 2-8, 8-1, D’Alterio G. – Formicone 8-4, 3-8, Zovadelli-Manuelli – Tarquini-Casinelli Simone 8-4, 8-3, D’Alterio G.-Pappacena G. – Formicone-Cappellacci 8-7, 0-8. Direttore Walter Rinaldi di Modena.

GS Rinascita – CVM Utensiltecnica 1-0 (54-44)

Paleari-Stia-Provenzano – Miloro-Paolucci-Monaldi 7-8, 8-7, Savoretti – Rosati 8-6, 8-3, Bartoli-Provenzano – Miloro-Monaldi 8-4, 5-8, Paleari-Savoretti – Girolimini (2° set Paolucci)-Rosati 8-0, 2-8. Direttore Sandro Sartori di Verona.

Montecatini Avis – Ancona 2000 2-0 (59-39)

Forese-Franci-Bassi – Iacucci-Agostini-Marinelli 8-6, 8-4, Lorenzini – Ascani 8-2, 8-4, Bassi-Forese (2° set Pellegrini) – Agostini-Marinelli 8-5, 6-8, Lorenzini-Franci – Cesini-Ascani 8-2, 5-8. Direttore Marco Lasagni di Reggio Emilia.

Classifica: MP Filtri Caccialanza 38, Fashion Cattel 34, Boville Marino e Alto Verbano 29, GS Rinascita 27, L’Aquila 25, Enrico Millo 23, Montegranaro 20, CVM Utensiltecnica 19, Aper Capocavallo 17, Montecatini AVIS 8, Ancona 2000 6.

SERIE C RAFFA

Fase finale (1° turno – andata) 

Tritium Bocce – Villafranca 0-1 (35-54). Direttore Enrico Nicoli di Brescia Centro.

Scandiccese – S. Angelo Montegrillo 0-2 (25-56). Direttore Ivano Germini di Reggio Emilia.

Castelraimondo – Oikos Fossombrone 2-1 (57-45). Direttore Giuseppe Spaccasassi di Ascoli Piceno.

Domeccanica Selva – Autotrasporti Pasquinelli 1-1 (45-49). Direttore Domenico Di Natale di Pescara.

Settignano – Kennedy Ambaraba 1-0 (54-43). Direttore Vincenzo Brignone di Latina.

Galligel Sestu – Sacro Cuore 4-0 (64-20). Direttore Roberto Mereu di Cagliari.

San Paolo Cosenza – Edera Marsala 3-0 (59-25). Direttore Saverio Rotundo di Catanzaro.

L.A. Impianti – Aldo Pietra 3-1 (59-40). Direttore Antonio Dello Iacovo di Caserta.

 

GARE NAZIONALI RAFFA

15° GP Città di Castelfranco Veneto – Giorgione3Villese (Treviso) – Direttore Valter Driol di Venezia – 96 individualisti di categoria A – Classifica: 1° Giuliano Mirandola (Bardolino, Verona), 2° Giuseppe Pappacena (Monastier, Treviso), 3° Andrea Cappellacci (Virtus L’Aquila, L’Aquila), 4° Patrik Corò (Giorgione3Villese, Treviso), 5° Simone Casinelli (Virtus L’Aquila, L’Aquila), 6° Luca Trestini (La Favorita, Vicenza), 7° Paolo Bompan (Monastier, Treviso), 8° Mirko Fasoli (Tritium Bocce, Bergamo). Punteggio della finale: 12-0.

Gran Premio Orchidea D’Oro – GS Rinascita (Modena) – Direttore Yari Barbato di Pistoia – 80 individualiste di categoria A-B-C – Classifica: 1° Cristina Paruta (Merano, Bolzano), 2° Loana Capelli (Canova Budrio, Bologna), 3° Ave Aleotti (Cavriaghese, Reggio Emilia), 4° Teresa Rizzolo (Parmeggiani, Bologna), 5° Andrea Elsa Steininger (Massese, Modena), 6° Marina Braconi (Bentivoglio, Reggio Emilia), 7° Manuela Angelini (Cavezzese, Modena), 8° Maria Teresa Pesci (Progresso Castello, Bologna). Punteggio della finale: 12-6.

55° Gran Premio Baltur – Centese Baltur (Ferrara) – Direttore Francesco Giacoma di Legnano – 120 coppie di categoria A-B – Classifica: 1° Franco Francesconi-Bruno Maini (Centese Baltur, Ferrara), 2° Silvano Girolimini-Davide Paolucci (Montegridolfo, Rimini), 3° Marco Chiccoli-Luciano Morelli (Rinascente, Ferrara), 4° Roberto Manghi-Alberto Selogna (Fontanella, Piacenza), 5° Franco Tenani-Adriano Patelli (Canova Budrio, Bologna), 6° Leonardo Porrozzi-Guido Simonazzi (Colbordolo, Pesaro Urbino), 7° William Magnani-Roberto Beltrami (Modena Est, Modena), 8° Andrea Bagnoli-Marco Russo (Villafranca, Verona). Punteggio della finale: 12-8.

Trofeo Associazione Bianca Garavaglia – Verdellese (Bergamo) – Direttore Fabrizio Cella di Como – 120 individualisti di categoria A – Classifica: 1° Luca Viscusi (Caccialanza P., Milano), 2° Massimo Bergamelli (Familiare Tagliuno, Bergamo), 3° Maurizio Mussini (Eu Sersar Brescia Bocce, Brescia Centro), 4° Christian Andreani (Alto Verbano, Varese), 5° Gianluca Menghini (Sulbiatese, Monza), 6° Claudio Lupi Timini (Ponte Mezzago, Monza), 7° Giovanni Scicchitano (Villafranca, Verona), 8° Claudio Miceli (Marino, Alto Milanese). Punteggio della finale: 12-8.

43 ° Trofeo Egizio Fiorelli – Sestese (Firenze) – Direttore Sandro Serafini di Reggio Emilia 48 individualisti di categoria under 18 – Classifica: 1° Antonino Di Franco (Nuovo Grifone, Latina), 2° Elia Di Bernardo Gagliardi (Boville, Roma), 3° Daniele Pigatto (Vigasio, Verona), 4° Marco Principi (Lucrezia, Pesaro Urbino), 5° Chiara Gasperini (Lucrezia, Pesaro Urbino), 6° Enrico Parolo (Vigasio, Verona), 7° Lorenzo Fedele (Spinaceto, Roma), 8° Daniele Di Bartolomeo (Leonarda da Vinci, Roma). Punteggio della finale: 12-9.

43 ° Trofeo Egizio Fiorelli – Sestese (Firenze) – Direttore Sandro Serafini di Reggio Emilia – 36 individualisti di categoria under 15 – Classifica: 1° Pasquale Sequino (Cacciatori, Salerno), 2° Cristian Realdon (Solierese, Modena), 3° Simone Catucci (Pinetese, Teramo), 4° Alex Incerti (Bentivoglio, Reggio Emilia). Punteggio della finale: 12-11.

Trofeo Remo Berluti – San Michele (Latina) – Direttore Fabrizio Fortunati di Roma – 80 individualisti di categoria A – Classifica: 1° Marco Stampiglia (Enea, Latina), 2° Luca Brutti (S. Erminio, Perugia), 3° Fabio Palma (Boville, Roma), 4° Bruno Tullio (Boville Ernica-Eretum Bocce, Frosinone), 5° Giuliano Di Nicola (Boville, Roma), 6° Emiliano Benedetti (JF Kennedy, Roma), 7° Davide Riccardi (JF Kennedy, Roma), 8° Salvatore Lamberti (Enea, Latina). Punteggio della finale: 12-11.

Trofeo Remo Berluti – San Michele (Latina) – Direttore Fabrizio Fortunati di Roma – 48 coppie di categoria B-C – Classifica: 1° Marcello Spalvieri-Andrea Di Ruscio (NCDA Capitino, Frosinone), 2° Gino Canestrari-Gaetano Molinari (Nuovo Grifone, Latina), 3° Simone Coltella-Fabrizio Onofri (Città di Rieti, Rieti), 4° Mario Mastrantoni-Antonio Gravano (Campoleone, Roma). Punteggio della finale: 12-2.