Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

F1, McLaren verso l'addio a Dennis

Vai alla versione integrale

Secondo Autosport il Presidente del gruppo potrebbe essere messo in congedo forzato già nella prossima settimana. Lui si rivolge all'Alta Corte inglese

ROMA - Ron Dennis non sarà più presidente e Ceo della McLaren, già a partire dalla prossima settimana. È la clamorosa rivelazione del magazine Autosport, che fa seguito alle anticipazioni dello scorso ottobre. A Dennis la McLaren non vuole rinnovare il contratto in scadenza a fine anno per una questione relativa alle quote societarie, ma secondo quanto si legge su Autosport il gruppo avrebbe fatto pressione per mandarlo in congedo forzato in attesa della scadenza dell’accordo. Proprio per questo - a rivelarlo è SkyNews - Dennis si sarebbe rivolto all’Alta Corte inglese. 

ADDIO STORICO Che lasci ora a fine anno, si comunque tratterebbe di un addio storico, perché l'imprenditore britannico ha fatto la storia della McLaren, dove è arrivato nel 1981: sotto la sua gestione la scuderia inglese ha vinto sette titoli costruttori e dieci mondiali piloti, portando in trionfo, tra gli altri, Niki Lauda, Ayrton Senna e Lewis Hamilton. La McLaren, interpellata da Autosport, non ha rilasciato commenti a riguardo. 

Tutto sulla F1