Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Tuttosport

LIVE

Raiola dopo Balotelli "lancia" Kean. E la Juventus cerca di blindarlo

Vai alla versione integrale

L'attaccante del 2000 convocato da Allegri per il match con l'Udinese

TORINO - Si chiama Moise Bioty Kean ed è nato il 28 febbraio del 2000 a Vercelli. Massimiliano Allegri l’ha convocato per il match tra la Juventus e l’Udinese e così un Duemila farà apparizione in Serie A (in B ha già giocato Abdoulaye Traorè del Perugia). Nella sua trafila piemontese, il Don Bosco, l’Asti, il Torino e la Juventus. Lo gestisce Mino Raiola e da qui, anche per il fisico, l’accostamento a Mario Balotelli. E pure per il carattere forte, insomma, non facile da gestire. Ma Kean è un gioiello dal valore inestimabile. Le inglesi da un paio d’anni lo stanno seguendo, pronti allo “scippo”. Beppe Marotta e Fabio Paratici cercano di blindarlo. Raiola e i genitori - della Costa d'Avorio - gli interlocutori fondamentali.